Il business APM di Compuware si chiamerà Dynatrace

Il cambiamento è il riconoscimento della leadership che il business dell’Application Performance Management ha ottenuto e la direzione indipendente da qui in avanti

Compuware Corporation annuncia che il proprio business Application performance management (APM) opererà da ora sotto il nome di Dynatrace. Questo cambiamento fa parte del piano strategico per capitalizzare il mercato da 2,4 miliardi di dollari dell’application performance.

“Abbiamo iniziato il nostro percorso verso la leadership nell’APM nel 2005 con l’acquisizione di Adlex”, ha commentato il CEO di Compuware Bob Paul. “Le applicazioni Internet stavano facendo il loro ingresso dirompente nel mercato e le aziende avevano bisogno di misurare l’esperienza utente. Vedendo l’incredibile crescita dell’e-commerce, nel 2009 Compuware ha acquisito Gomez per dare ai clienti la visibilità delle prestazioni web. Crescendo la complessità dell’IT e accelerando la diffusione delle applicazioni mobili, era chiaro che i clienti avevano bisogno di un livello maggiore di insight, e così nel 2011 Dynatrace venne inserita in portafoglio. Adesso abbiamo integrato tutto nella suite APM di nuova generazione coprendo tutto l’ampio spettro di utilizzo dell’APM.”

Il business APM di Compuware conta 1600 addetti nel mondo e il più grande investimento in ricerca e sviluppo del settore. John Van Siclen, General Manager for the APM Business, guiderà Dynatrace per offrire ai clienti la più ampia e dettagliata visibilità sulle prestazioni delle applicazioni. Van Siclen ha commentato: “Portare i nostri prodotti APM sotto un solo nome è la naturale conseguenza del livello di unificazione e semplificazione che abbiamo raggiunto. La decisione di centralizzare tutta l’offerta sotto il nome di Dynatrace è stata guidata dall’entusiasmo di clienti e partner per questo prodotto leader di mercato.”

Leggi anche:  CyberSec Services primo MSSP in Europa a capitalizzare sul Threat Hunting Framework di Group-IB

Tutti i prodotti APM di Compuware, compresi Application Monitoring, User Experience Management, Synthetic Monitoring e Network and Data Center Monitoring, formeranno il cuore del business di Dynatace. I prodotti esistenti continueranno a essere supportati e Dynatrace offrirà continuità completa per i clienti. “I nostri clienti avranno lo stesso livello di servizio che ricevono oggi,” ha commentato Emanuele Cagnola, APM Sales Director di Compuware Italia. “Inoltre, grazie a un livello di innovazione sempre maggiore, saremo più agili nel rispondere a eventuali malfunzionamenti.”

Compuware ha annunciato lo scorso 2 settembre l’acquisizione da parte del fondo di investimenti Thoma Bravo, LLC. L’acquisizione supporterà ulteriormente la trasformazione del business APM di Compuware.
“Stiamo seguendo la crescita del mercato APM da un po’ di tempo e la suite di Compuware è considerata una delle migliori sul mercato”, ha commentato Orlando Bravo, Managing Partner of Thoma Bravo. “Sosterremo i piani di Compuware per unificare i prodotti APM sotto il brand Dynatrace e sposiamo in pieno la decisione”.

Bob Paul ha aggiunto: “Per anni abbiamo definito il future delle aziende digitali e abbiamo permesso loro di adottare il cloud, il mobile e l’Internet delle cose. L’evoluzione del nostro business APM sotto il nome di Dynatrace è una pietra miliare per portare i nostri prodotti e il servizio ai clienti a un livello superiore.”