iCloud violato da hacker: rubate le foto private di oltre cento celebrità

iCloud hackerati: rubate le foto private di oltre cento celebrità

Nel corso dell’ultimo week-end alcuni server iCloud di Apple sembrerebbero essere stati violati dall’azione criminosa di hacker, che hanno affermato di essere entrati dentro gli account personali di numerosi vip

Nonostante le rassicurazioni di Apple agli utenti sulla sicurezza del sistema, il colosso di Cupertino aveva già provato a migliorare il login a luglio, aggiungendo una doppia verifica per effettuare l’accesso alla nuvola. Una procedura durata solo un paio d’ore, che però ha messo in luce una preoccupazione che evidentemente c’è e oggi è più che mai attuale.

A dimostrare l’intrusione, subito dopo il misfatto gli hacker hanno pubblicato su un forum statunitense alcune foto private delle star ritratte in pose decisamente private, anche nude in alcuni casi.

Una violazione ancora inspiegabile

Sulla vicenda c’è ancora molta confusione, non si capisce infatti come una violazione del genere possa aver avuto luogo, anche se molti ricercatori di sicurezza stanno analizzando i logs pubblicati dagli hacker su Pastebin ed i relativi dati EXIF, che al momento però non hanno evidenziato alcuna falla nel servizio di Apple.

Nessuna dichiarazione è ancora giunta nemmeno da Cupertino.

A farsi sentire invece è stato il portavoce di Jennifer Lawrence, che certo non ha gradito l’intrusione nella sua vita privata e si è già rivolta alle autorità competenti.

Leggi anche:  Rapporto Clusit: in Europa il 25% degli attacchi nel primo semestre dell’anno