Londra affida a Indra la modernizzazione del centro di controllo del traffico nelle gallerie

Transport for London (TfL) ha affidato alla multinazionale la progettazione, l’installazione e manutenzione di un avanzato centro di controllo che integrerà la gestione delle 12 gallerie stradali presenti nella capitale

Indra, la multinazionale di consulenza e tecnologia numero 1 in Spagna e una delle principali d’Europa e America Latina, ha ottenuto un contratto con Transport for London (TfL) per l’ammodernamento della tecnologia di controllo e operazioni delle 12 gallerie stradali della città di Londra e dei 90 km di strade collegate ad esse. Il contratto include la progettazione, l’installazione e messa in atto di un nuovo sistema di gestione integrato per il London Streets Tunnels Operation Centre (LSTOC), così come la sua manutenzione.

Questo contratto in una delle principali capitali del mondo rafforza la posizione di Indra come leader internazionale nella tecnologia intelligente per la gestione del traffico e gallerie, con progetti in oltre 50 Paesi e in città di riferimento internazionale in questo settore. Presuppone anche un nuovo passo avanti della multinazionale nel Regno Unito e l’inizio del legame con il TfL, l’organismo responsabile del sistema di trasporto londinese, che gestisce gli autobus, metro e tram della capitale, oltre ad una rete di 580km di strade e i 6.000 semafori della città.

Le 12 gallerie stradali di Londra, alcune risalenti a 100 anni fa, rappresentano una componente critica per la mobilità e la sicurezza nella città e attualmente sono gestite con diversi sistemi indipendenti ormai obsoleti.

La soluzione di gestione intelligente del traffico e le gallerie Horus di Indra permettono di integrare in un unico sistema e interfaccia grafica, il monitoraggio e la gestione di tutte le gallerie e dei vari sistemi con cui contano oggi. Inoltre, potrà essere inserito qualsiasi nuovo sistema necessario per il cliente in un futuro, grazie al fatto che si tratta di una soluzione accessibile, flessibile e configurabile.

Leggi anche:  Ally Consulting amplia strategie e partnership

Con un alto livello di automatizzazione delle operazioni, la soluzione offre all’operatore l’informazione in tempo reale, supportandolo nella presa decisionale e semplificando la gestione rapida e affidabile di tutto ciò che accade in galleria. Grazie al sistema intelligente di gestione degli incidenti, l’operazione risulta più semplice e prevedibile, anche nelle situazioni estreme, dato che il proprio sistema indicherà all’operatore come comportarsi in ogni situazione.

In questo modo, la tecnologia installata da Indra, permette di garantire la massima sicurezza e operatività delle gallerie, sia nella gestione quotidiana che nelle situazioni di emergenza. Questo aspetto è fondamentale per la mobilità a Londra, visto che qualsiasi anomalia nelle gallerie compromette velocemente tutta la rete.

La soluzione di Indra può essere utilizzata non solo dagli operatori nelle gallerie, ma dai vari organismi responsabili del traffico e della mobilità nella città, i gruppi di manutenzione, i servizi di emergenza, polizia, ecc. Nel raccogliere i dati attuali e i controlli del traffico, la soluzione Horus fornisce anche l’analisi, l’elaborazione delle relazioni e il consolidamento dell’informazione per la presa decisionale sulla mobilità.

Con l’obiettivo di aumentare l’affidabilità, sicurezza e flessibilità del sistema, Indra doterà un centro di controllo secondario e tutti i sistemi centrali saranno duplicati nei due centri di dati superflui.

Tecnologia all’avanguardia per la gestione del traffico e delle gallerie

Attraverso questo contratto, Indra rafforza il suo ruolo in qualità di società leader nel mondo della tecnologia per la gestione del traffico e delle gallerie, e anche nel settore della mobilità urbana. In effetti, le gallerie dotate di sistemi di controllo di Indra sono le più valutate negli studi EUROTAP realizzati dal 2004.

Leggi anche:  Tre risvolti positivi del 2020

La multinazionale ha già installato la sua tecnologia per dotare di intelligenza le infrastrutture di trasporto in oltre 50 Paesi ed è una delle principali aziende nello sviluppo e installazione delle soluzioni globali per la gestione, controllo del traffico e sistemi di pedaggio. Indra conta su numerose e importanti referenze in quest’area degli Stati Uniti, Canada, Messico, Cile, Brasile, Spagna, Portogallo, Irlanda, Montenegro, India o Cina.

Indra è anche una delle società leader al mondo nella tecnologia intelligente applicata alla mobilità urbana, con progetti in città quali Madrid, Dublino, Medellin, Curitiba o Manila. Questa tecnologia permette alle città di evolversi verso il modello delle smart cities e di ottenere una mobilità più efficiente e sostenibile, contribuendo a ridurre il traffico e i costi che esso comporta, minimizzando le emissioni contaminanti e promuovendo servizi di trasporto urbano integrato (intermodale).

Indra nel Regno Unito e Irlanda

Indra mantiene un importante posizione nel mercato britannico e irlandese. La società è fornitore tecnologico di società emergenti del settore finanziario e operatori delle telecomunicazioni; lavora con il fornitore per i servizi di navigazione aerea NATS nello sviluppo del sistema di gestione del traffico aereo di nuova generazione, mentre sta installando il sistema di gestione marittima nel porto di Southampton. La multinazionale ha consegnato il simulatore di elicottero di trasporto e riscatto EC225 installato a Aberdeen nel centro di formazione piloti di Eurocopter ed è stata anche responsabile del conteggio dei comizi del 2008 presso il Comune e l’Assemblea di Londra, i più importanti e complessi del Regno Unito. Inoltre ha installato i sistemi di trasporto intelligente e gestione del pedaggio in cinque delle principali autostrade dell’Irlanda e nella galleria del porto di Dublino.

Leggi anche:  Perché la collaborazione tra business e IT è vitale per l'innovazione digitale

In Italia Indra ha sedi a Roma, Milano, Napoli, Bologna e Matera e offre soluzioni e servizi di alto valore nei settori Finance; Energia e Utilities; Telecomunicazioni; Pubblica Amministrazione e Sanità; Industria e Media; Trasporto e Traffico; Sicurezza e Difesa.

Indra, presieduta da Javier Monzón, è la multinazionale di consulenza e tecnologia n°1 in Spagna e una delle principali in Europa e America Latina. L’innovazione è alla base del suo business e sostenibilità, avendo destinato oltre 570M€ alla R+S+I negli ultimi tre anni, si posiziona tra le prime società europee del settore per investimento. Con un fatturato di circa 3.000 M€, il 61% delle entrate proviene dal mercato internazionale. Ha più di 42.000 dipendenti e clienti in 138 paesi.