Rivoluzione musicale con iOS 8.4

Dopo i rumors sul lancio di un servizio di musica in streaming, la beta del prossimo sistema operativo svela alcune novità

Apple ha lanciato ieri la beta di iOS 8.4 indirizzata agli sviluppatori. Sebbene al suo interno non vi siano grandi cambiamenti, alcuni particolari svelano quale sarà il futuro delle app di musica mobile della Mela. Secondo la descrizione ufficiale del changelog che accompagna iOS 8.4, l’aggiornamento del sistema operativo di iPhone, iPad e iPod Touch porta una rinnovata interfaccia per l’app Musica con cui accedere a “nuove funzioni”. Non c’è ancora la tanto agognata unione con Beats Music ma la strada sembra proprio quella.

I particolari

Tra le novità di Musica c’è la possibilità di aggiungere un’immagine personalizzata, una descrizione alle playlist e l’accesso a una nuova sezione chiamata “aggiunti di recente”. Durante la riproduzione di un brano, un piccolo player resta sempre in alto anche mentre si sfoglia la libreria musicale quasi fossimo su iTunes in versione desktop. Per i paesi in cui è attiva, iTunes Radio acquista un design più asciutto per accordarsi con il resto di iOS. A quanto pare questo sarà l’ultimo update di iOS 8 prima dell’arrivo di iOS 9 atteso il prossimo autunno (con un’anteprima alla WWDC 2015 dell’8 giugno); sarà in quell’occasione che Apple potrebbe presentare il prodotto software nato dall’acquisizione di Beats Music sfociato in un’app di Musica pronta a sfidare Spotify. Di recente iOS 8.3 è balzato agli onori della cronaca per l’integrazione nel sistema operativo di alcune emoticon basate sull’integrazione razziale oltre al supporto per CarPlay.

Leggi anche:  La sicurezza alla convergenza tra IT e OT