Western Union si allea con Skype negli Stati Uniti

Western Union e Skype hanno stretto un accordo in base al quale i clienti Skype potranno ricaricare il proprio credito in più di 50.000 agenzie Western Union negli Stati Uniti, grazie alla piattaforma Quick Collect.

Grazie a questa partnership, sarà possibile utilizzare i servizi di Western Union per acquistare credito Skype, che permette di effettuare chiamate su mobile o su rete fissa in tutto il mondo. Il credito Skype offre anche la possibilità di mandare messaggi di testo direttamente da Skype verso i telefoni cellulari, ideali per chi desideri rimanere in costante contatto con i propri cari.

“L’alleanza con Skype risulta naturale, dal momento che sia Western Union sia Skype hanno l’obiettivo di connettere le persone quando sono lontane”, spiega Odilon Almeida, Presidente America e Unione Europea di Western Union, “Western Union ottimizza continuamente i suoi sistemi di money transfer per collegare il contante con i servizi digitali e rendere possibile trasferimenti di denaro in tutto il mondo. E facciamo ciò tenendo sempre a mente le esigenze dei clienti. Skype ne è un perfetto esempio, che consente alle persone di usufruire di un totale accesso ai servizi digitali abbinando la comodità di effettuare il pagamento per tali servizi anche ‘fisicamente’ entrando in un’agenzia Western Union”.

Western Union consente ai propri clienti di trasferire denaro, siano essi “bancarizzati” o meno, sia che si tratti di rimesse Consumer2Consumer, trasferimenti Consumer2Business, pagamenti internazionali tra PMI o trasferimenti destinati a ONG, istituti finanziari ed enti scolastici.

Continua Almeida: “Lavoriamo per offrire sempre più opzioni di servizio ai nostri clienti, affinché possano mandare denaro in ogni momento e (quasi) ovunque nel mondo”. Con Western Union è infatti possibile inviare denaro via contanti, da conto corrente bancario, carta di credito, di debito o prepagata, wallet digitale, e ora anche con Apple Pay negli USA.

Leggi anche:  Centric Software festeggia 400 collaborazioni con i clienti

Skype ha, al momento, più di 300 milioni di utenti attivi e molti di loro sono anche clienti Western Union. “Con Skype, i clienti Western Union possono rimanere in contatto con i loro cari e aggiornarli sullo stato dei trasferimenti di denaro, oltre che sulla loro vita quotidiana” commenta Enrico Noseda, Direttore per lo Sviluppo Commerciale di Microsoft, “Comunicare attraverso Skype aiuta le famiglie a rimanere unite, a prescindere dai luoghi”.

I clienti Skype possono mettersi in contatto con i propri familiari e amici da smartphone, tablet o computer. Possono, inoltre, comunicare e condividere file con chiunque via IM chat, video, chiamata, o addirittura effettuare video chiamate di gruppo. Le chiamate Skype-to-Skype sono gratuite, mentre è richiesto credito Skype per effettuare chiamate su telefoni fissi o mobile.

Credito che ora è possibile acquistare anche in più di 50.000 agenzie Western Union negli Stati Uniti.