CTERA Networks annuncia la versione 5.0 di CTERA Enterprise Data Services Platform

Tutti i dispositivi e tutti i servizi dati ovunque: una soluzione unificata per un livello senza precedenti di accesso, protezione e governance dei file e dei dati in azienda

CTERA Networks ha raggiunto un importante traguardo che segna il culmine della propria vision di prodotto con l’annuncio della versione 5.0 di CTERA Enterprise Data Services Platform.
La nuova release rappresenta due anni di lavoro dedicato a unificare ed estendere le funzionalità della piattaforma CTERA per fornire alle organizzazioni IT una singola soluzione capace di garantire riservatezza, governance e sicurezza dei dati aziendali. La piattaforma CTERA permette a service provider e aziende distribuite di affrontare ogni aspetto legato allo storage online e offline dei file, alla condivisione dei file e alla protezione dei dati attraverso una soluzione sicura e centralmente gestita che può essere interamente implementata sull’infrastruttura cloud desiderata.

“CTERA ha intrapreso un percorso a fianco delle aziende moderne per aiutare decine di migliaia di organizzazioni a trasformare i dipartimenti IT in veri e propri business partner IT-as-a-Service, attraverso una soluzione realmente unificata per i servizi legati ai file e la protezione dei dati a vantaggio tanto del dipendente quanto dell’IT manager” -, ha dichiarato Donato Antonangeli, Regional Director di CTERA -. “Con il rilascio della versione 5.0 – ha continuato Antonangeli – i dati seguono ora l’utente ovunque si trovi a lavorare a livello globale, e la governance IT segue a sua volta i dati”.

Caratteristiche e vantaggi pensati per utenti e IT

CTERA 5.0 è una piattaforma completa per servizi dati realizzata mediante una combinazione di hardware e software con cui le organizzazioni IT possono creare, implementare e gestire facilmente soluzioni di tipo storage-as-a-service come storage di siti remoti, backup, file sync and share e collaborazione mobile.

Leggi anche:  Internet of Everything: quattro passi per una strategia Data-Driven

La nuova release introduce una serie di funzionalità e vantaggi che migliorano l’esperienza di utenti e responsabili IT come:

Supporto di tutti i data service ovunque – La piattaforma CTERA è l’unica soluzione che combina protezione dati, funzioni file sync and share di livello enterprise e servizi NAS ROBO (Remote Office / Branch Office) in un unico prodotto. Con la versione 5.0, i gateway per cloud storage CTERA integrano il supporto di CTERA Enterprise File Sync and Share (EFSS) per estendere il cloud e consentire la collaborazione e l’accesso ai file basati su cloud contenenti i dati di utenti e progetti a velocità LAN.
Integrazione con software enterprise per sicurezza e mobilità – CTERA 5.0 introduce nuove integrazioni con software anti-malware, tool EMM (Enterprise Mobility Management) e DLP (Data Loss Prevention) per garantire sicurezza e governance sull’intero continuum dei servizi dati.
Funzionante su ogni dispositivo, desktop e server – La piattaforma supporta ora gli utenti di VDI e Windows Phone oltre a quelli, già supportati, di sistemi Windows, Mac OSX, Linux, iOS e Android.
Una user experience naturale e produttiva – Oltre all’accesso LAN opzionale, CTERA 5.0 si integra con Microsoft Outlook, possiede funzioni interne per l’editing di documenti e permette di visualizzare quasi 50 nuovi formati di documento come file Microsoft Office, immagini medicali, documenti CAD, grafica ad alta risoluzione e altro ancora.
Un’interfaccia utente elegante e intuitiva – L’interfaccia utente di CTERA 5.0 mette a disposizione nuovissimi servizi dati intuitivi di livello consumer che promuovono la diffusione interna dei servizi dati predisposti dall’azienda, ed eliminano i rischi dell'”IT ombra”.

Le appliance CTERA abbattono le barriere che ostacolano i servizi file basati su cloud

Con la versione 5.0, CTERA sfida le tradizionali definizioni dei gateway per cloud storage e delle funzioni EFSS (Enterprise File Sync and Share) unendo i due concetti in un’unica architettura di sistema distribuita che fornisce accesso ininterrotto ad alte prestazioni ai dati direttamente verso il cloud oppure attraverso una gateway appliance CTERA per uffici remoti. I gateway sync-enabled di CTERA permettono alle aziende di conservare i dati di utenti e progetti sulle storage appliance delle sedi remote per velocizzarne l’accesso locale e permettere la collaborazione e la fruizione di dati persistenti anche in caso di connettività Internet di scarsa qualità.
Come hanno notato Gene Ruth e Alan Dayley, Research Director della società di analisi IT Gartner: “Una implementazione EFSS on-premises non solo può aiutare un’azienda a controllare la collaborazione e la condivisione dei dati, ma può anche impedire agli utenti di condividere liberamente gli asset informativi con persone al di fuori del firewall o attraverso regioni differenti”.

Leggi anche:  Innovazione, transizione ecologica e digitalizzazione motori della ripartenza?

Realtà globali adottano l’approccio della piattaforma CTERA ai servizi dati Enterprise

“Poichè uno dei principali brand del lusso mondiali, Céline possiede molte sedi all’estero; i nostri utenti richiedono un’esperienza mobile e alte prestazioni ovunque si trovino. – Ha sottolineato Dominique Guiffard, CIO di Céline, brand di LVMH Moët Henessy Louis Vuitton SA. – Abbiamo scelto la soluzione CTERA Enterprise File Sync and Share per i nostri dipendenti perché il design e le idee da cui nasce la versione 5.0 rendono la nostra esperienza di lavoro tanto trasparente e intuitiva quanto ci aspettiamo che possa essere nelle nostre attività quotidiane.” – “CTERA ha permesso al nostro team IT di trasformare le attività di backup e di diventare un service provider interno capace di fornire servizi di protezione dati on-demand basati su cloud attraverso l’intera organizzazione. – ha affermato Matt McQuoid, Senior Director of IT Operations di Live Nation Entertainment, la più importante società mondiale specializzata nell’intrattenimento “live”. – CTERA 5.0 supporta la nostra vision di servizi dati remoti intuitivi, completi e centralmente gestiti.”

“La varietà di servizi dati e di integrazioni per la gestione dati e la sicurezza enterprise rende la piattaforma CTERA una soluzione ideale per un systems integrator come Unisys. Unisys Italia ha collaborato con CTERA su progetti che complessivamente servono le esigenze di centinaia di migliaia di dipendenti in alcuni dei comparti più rigidamente regolamentati del mondo. – ha sottolineato Paolo Venturini, Unisys Sales Manager di Unisys, società IT globale -. La versione 5.0 cambia le regole del gioco, affrontando la totalità dei requisiti della community dei nostri clienti Enterprise.”

Leggi anche:  TIBCO Cloud Messaging potenziato con Apache Kafka e Apache Pulsar

La realizzazione di una vision per l’unificazione dei servizi dati

“Dopo aver installato la nostra soluzione in più di 110 Paesi e lavorato con decine di migliaia di aziende che sfruttano ora la piattaforma CTERA, abbiamo ottenuto una comprensione approfondita delle diverse tipologie di SLA che vengono richieste alle moderne organizzazioni IT-as-a-Service agili”, ha commentato Aron Brand, CTO di CTERA Networks. “Per concretizzare tutti i vantaggi dei servizi file e di protezione dati basati sul cloud, siamo convinti che le aziende debbano optare per una soluzione che affronti l’intero continuum dell’accesso ai dati, della governance e della scelta del tipo di cloud”.