Skype Translator disponibile per tutti (e in italiano)

Microsoft ha aperto la sua beta del servizio di chat e traduzione in real-time. ecco come funziona

Il rivoluzionario Skype Translator in versione Preview sbarca nelle case di tutti gli utenti della rete. Nella giornata di ieri Microsoft ha infatti rimosso la necessità di iscriversi al programma di anteprima per poter utilizzare il software che si prefigge il compito di tradurre in tempo reale le comunicazioni audio e testuali tra persone di lingue diverse. Al momento Skype Translator (che è un software diviso dal classico Skype) può tradurre l’audio da e verso l’italiano, inglese, spagnolo e mandarino e in 50 linguaggi diversi per quanto riguarda i messaggi di testo.

Oltre i limiti

Per scaricarlo basta andare sul Windows Store e prelevarlo gratuitamente: la compatibilità è con sistemi operativi da Windows Vista in poi. “Skype Translator ha il potenziale di trasformare la comunicazione e rompere le barriere di lingua” – ha detto Stephanie Sawler, global marketing manager di Microsoft. Come spiegato in un video dell’azienda, il potenziale di Skype è davvero alto in qualsiasi contesto, da quello della formazione al sociale fino all’educazione. “Il nostro obiettivo con Translator è di tradurre più linguaggi possibili e facilitare le comunicazioni di oltre 300 milioni di utilizzatori di Skype. Abbiamo già riscontri importanti su quello che la piattaforma può fare”. Il riferimento è ad alcuni partner dell’iniziativa tra cui Pro Mujer, un’organizzazione no-profit con sede a New York City che supporta le donne latino americane con servizi fondamentali per la loro vita.

Leggi anche:  Innovazione, transizione ecologica e digitalizzazione motori della ripartenza?