CSE si affida alle soluzioni Compuware per ottimizzare lo sviluppo applicativo in ambito Mainframe

Kyndryl e Microsoft: è partnership strategica globale per accelerare la trasformazione digitale

“L’adozione di software specializzati per la risoluzione di Abend e per il debugging del codice Cobol ha consentito al CSE di diminuire i tempi di risoluzione degli errori e aumentare la produttività degli sviluppatori minimizzando i consumi di sistema”, Bruno Atti, Dirigente Area Sistemi Informativi.

L’azienda

CSE è un consorzio di Banche attivo da oltre 40 anni che, anche tramite le società controllate, ha una rete relazionale e commerciale di oltre 120 Clienti e strutture operative in cui operano oltre 800 risorse altamente qualificate. Fornendo servizi di outsourcing informatico a Banche, SIM, SGR, Società di Cessione del Quinto e Filiali di Banche estere è in grado di garantire alle Banche clienti la massima affidabilità del servizio e la costante predisposizione ad accompagnarle nel cammino dell’innovazione tecnologica e di processo.

Le Banche che utilizzano i servizi di outsourcing informatico di CSE contano circa 9.000.000 di clienti, dei quali oltre 1.500.000 operanti sui canali virtuali, oltre 6.000.000 di conti correnti e depositi a risparmio e volumi intermediati per circa 180 Miliardi di Euro.

CSE investe circa 50 milioni di euro, ogni tre anni, in ricerca, sviluppo di nuove applicazioni e tecnologia con fornitura, anche in aree specialistiche e strategiche per la Banca, di soluzioni innovative con elevati livelli di servizio.

Tramite le società controllate fornisce consulenza organizzativa, funzionale e normativa, tutti i servizi di back office e di gestione della materialità oltre ai servizi di contact center e di fleet management.

L’esigenza

Le applicazioni bancarie generalmente presentano la necessità di essere operative e funzionanti h24 e 7 giorni su 7 e pertanto il tempo è un fattore cruciale per la risoluzione dei problemi ed il rispetto dei livelli di servizio. Al verificarsi di un malfunzionamento in un’applicazione, nel più breve tempo possibile il team di sviluppo deve identificarne la causa all’interno del codice e provvedere alle modifiche necessarie per la risoluzione.

Leggi anche:  Lenovo è main sponsor di STEM in the City 2021

Anche per il CSE, così come per la stragrande maggioranza delle banche, il core applicativo operante sul legacy è costituito da software realizzato in COBOL. Inoltre, per essere sempre al passo con i tempi, CSE ha individuato, in tale ambito, alcuni obiettivi di crescita, quali ad esempio l’upgrade alle più recenti release di z/OS, l’adozione del COBOL 5.x.

La soluzione Compuware

Per raggiungere con successo questi ambiziosi obiettivi, è stato indispensabile per il CSE dotarsi di alcune soluzioni software tecnologicamente all’avanguardia per ottimizzare lo sviluppo applicativo. In particolare, si è resa necessaria l’adozione di software specializzati nella risoluzione di Abend e per il debugging del codice in ambito z/OS.

Dopo un’attenta ed approfondita analisi delle diverse proposte presenti sul mercato, CSE ha deciso di dotarsi delle seguenti soluzioni software Compuware: Xpediter, Abend-AID e Workbench

Xpediter è un tool mainframe per il debugging interattivo in grado di aiutare i programmatori a:

  • integrare le applicazioni Enterprise;
  • costruire e realizzare nuove applicazioni;
  • modernizzare e migliorare le funzionalità delle applicazioni legacy esistenti.

La funzionalità unica di Xpediter che consente di effettuare un debugging interattivo senza ri-compilare un programma, consente agli sviluppatori di CSE di identificare i problemi presenti nel codice sorgente, applicare le correzioni e fare il test nel minore tempo possibile e senza generare inutile carico sul sistema.

Abend-AID colleziona automaticamente ed analizza failure di programma e/o d’ambiente, e presenta le informazioni raccolte in modo semplice e intuitivo consentendo una rapida diagnostica e un tempestivo ripristino della corretta operatività .

Workbench è un’innovativa soluzione pensata per le “nuove” risorse professionali mainframe. Si tratta di uno strumento Eclipse-based che cambia drasticamente il modo in cui è possibile interagire con il mondo mainframe z/OS. Il Workbench collega mainframe e workstation di sviluppo semplificando l’esperienza di lavoro con moltissime funzionalità GUI, quali ad esempio:

  • Data browse/edit;
  • Editor avanzato per la scrittura del codice;
  • Analisi, debugging e testing con Xpediter;
  • Submit e review dei job;
  • Analisi dei fault con Abend-AID.