Ottobre, i giri di poltrona dell’ICT

ALESSANDRA BRAMBILLA

Vicepresidente worldwide, channel and small & medium business per l’Enterprise Group. è questo il suo nuovo incarico in Hewlett-Packard, assieme alla responsabilità del coordinamento generale, delle vendite e dei risultati di business del go-to-market di canale e della strategia SMB globale di HP EG. Tutto ciò in virtù del ventennale percorso di carriera di Alessandra Brambilla in HP, dove ha fatto il suo ingresso nel 1992, occupando posizioni d’importanza crescente.

NIDAL ABOU-LTAIF

Un nuovo salto di carriera in Avaya, lo ha portato a condurre nel ruolo di presidente le regioni EMEA e APAC della multinazionale. Realtà nella quale Abou-Ltaif è entrato nel 2003, in qualità di regional sales leader per il Medio Oriente, e in cui dall’inizio dello scorso anno ha guidato la divisione vendite Global Growth Market, che include la regione MEA, la Turchia, la Russia e l’area CSI, l’India, SAARC e la cosiddetta “Grande Cina” (che comprende Cina continentale, Hong Kong, Macao e Taiwan).

MAURO MEANTI

Il suo nuovo incarico è quello di general manager di Avanade Italy, frutto di una consolidata esperienza nel settore dell’informatica, in Italia e a livello internazionale. In particolare, vanno segnalati per il 56enne milanese Meanti i 23 anni in Microsoft sia nel nostro Paese che all’estero, per ultimo, in qualità di vice president del gruppo Business Strategy per Microsoft International. Dal maggio 2013, era invece in Parallels con la carica di SVP and general manager, worldwide Service Providers Business.

ANDREA SERRA

Verifone Italia ne ha annunciato la nomina a vice president business development manager South Europe, sottolineando che gli è stata altresì affidata la gestione del team italiano situato a Milano e Palermo. E questo, grazie all’esperienza pluriennale di Serra nel comparto delle telecomunicazioni, con incarichi negli ultimi anni di country manager in Global Cloud Xchange (facente parte del gruppo Reliance Communications) e di amministratore delegato in Vanco e Flag Telecom.

Leggi anche:  Come lo smartworking sta cambiando le nostre abitudini abitative

VIRGINIA MAGLIULO

Suo ora il ruolo di general manager di ADP Italia. In azienda da febbraio di quest’anno in qualità di customer service director, ha sinora gestito un team di oltre 400 dipendenti per un giro d’affari di circa 70 milioni di dollari. In precedenza, Virginia Magliulo si trovava sin dal 1999 in IBM, dove ha ricoperto ruoli di responsabilità a livello nazionale e internazionale: dal 2013, come director strategic outsourcing sales and business development e in seguito come director delivery client excellent per l’Italia.

FRANCK BOUTBOUL

è a lui che si è affidata Talentia Software per l’incarico di chief operating officer, in virtù della sua lunga esperienza nell’ambito del software e della gestione delle performance operative. Un’esperienza che gli deriva da un percorso di carriera durante il quale ha ricoperto vari ruoli commerciali, ultimi dei quali in HR Access dove Boutboul era entrato nel 2007 e in cui, da director Francia nel 2008, aveva raggiunto il ruolo di general manager EMEA nel 2010 e di chairman & CEO nel 2012.

JEFF LABORDE

Forte di una lunga militanza a Wall Street, ha ricevuto da Infor l’incarico di chief financial officer. Laborde, che ha conseguito un MBA presso The Wharton School dell’University of Pennsylvania, ha rivestito l’incarico di CFO anche in SumTotal Systems, mentre in precedenza era stato amministratore delegato di Goldman, Sachs & Co. nel Technology, Media & Telecom Group e ha in passato operato al Technology Group del Credit Suisse First Boston e all’Audit and Business Advisory Group di Arthur Andersen LLP.