Anonymous combatte l’Isis a colpi di Viagra e Prozac

Anonymous ha colpito la propaganda dell’Isis nel deep web consigliando agli jihadisti di calmarsi con l’uso di Viagra e Prozac

Anonymous continua la sua battaglia personale nei confronti dell’Isis e questa volta ha scelto l’ironia. Gli ethical hacker di GhostSec hanno sostituito un vecchio sito nel deep web riconducibile al terrorismo islamico con un messaggio in cui si invitano i jihadisti a darsi una calmata. “Troppo Isis – si legge nel testo di Anonymous – Datevi una calmata, troppe persone sono invischiate in questa robaccia dell’Isis. Vi preghiamo di contemplare questo amorevole messaggio, in modo da permetterci di migliorare questo sito e continuare a dare contenuti Isis a coloro che ne hanno così disperatamente bisogno”. Insieme al messaggio è stato inserita una pubblicità relativa a Viagra e Prozac.

anonymous isis

Questo attacco rientra nella strategia più ampia per la lotta allo Stato Islamico dichiarata da Anonymous dopo gli attentati di Parigi. Qualche settimana fa il gruppo ha oscurato 5.500 account Twitter che si ritenevano fossero collegati al terrorismo. In realtà durante l’operazione sono state colpite anche persone che erano estranee all’Isis, che nel frattempo deve vedersela anche con la censura di Telegram. Gli jihadisti hanno risposto all’attacco definendo “idioti” gli ethical hacker, che successivamente hanno rimediato al proprio errore. “Sappiamo chi siete, vi fermeremo”, ha infine commentato Anonymous.

Leggi anche:  I criminali informatici prosciugano il portafoglio dei fan di Stranger Things