Moovit lancia il primo bot per il trasporto pubblico

Il bot Moovit per Facebook Messenger suggerisce i percorsi con i mezzi pubblici per un’esperienza di viaggio sempre più comoda e completa

Sulla scia dell’annuncio di Facebook, fatto in occasione della Conferenza F8 di San Francisco il 12 aprile scorso, di aver creato la piattaforma bot per Messanger, Moovit ha lanciato il primo bot per il trasporto pubblico integrabile nella piattaforma di messaggistica Facebook Messenger. La prima versione del bot Moovit per Messenger è già in grado di rispondere a domande e richieste sulla pianificazione di viaggio e di fornire agli utenti percorsi con il trasporto pubblico. Il bot Moovit è al momento utilizzabile in lingua inglese su tutto il territorio italiano e presto sarà disponibile anche in lingua italiana.

La copertura globale di Moovit rende il bot particolarmente utile per i 900 milioni di utenti di Facebook Messenger: l’app è infatti disponibile in oltre 800 città di tutto il mondo, e consente di viaggiare comodamente sui mezzi pubblici a una popolazione potenziale di oltre un miliardo di persone. Integrando questa funzione di chat sulla piattaforma Facebook Messenger, Moovit è in grado di fornire ai suoi utenti una più personalizzata forma di comunicazione nel momento in cui vogliono pianificare i loro viaggi.

“Lavoriamo continuamente per migliorare l’esperienza dei nostri utenti e per adattarci alle mutevoli tendenze della tecnologia”, dice Nir Erez, CEO di Moovit. “Le persone passano sempre più tempo sulle app di messaggistica, che stanno velocemente diventando piattaforme per dialogare con le aziende, esattamente come si dialoga con gli amici. Offrendo agli utenti un modo diretto di comunicare con il pianificatore di viaggio Moovit nell’app Facebook Messenger, spostarsi con i mezzi pubblici da un punto A a un punto B sarà più semplice di quanto non lo sia mai stato”.

Leggi anche:  L’IA può scovare chi ha il Covid-19 senza test?

Moovit continuerà a migliorare il bot mano a mano che la piattaforma su Facebook Messenger diventerà più intuitiva.