Per un e-commerce di successo l’auto veloce non basta, servono i giusti piloti e un’attenzione particolare ai dettagli

I tassi di crescita dell’e-commerce in Italia confermano uno scenario chiaro e delineato sulle grandi possibilità di questo canale di vendita. Quali sono oggi gli ingredienti per rendere un sito di vendita online un caso di successo?

Lo abbiamo chiesto a Diego Semenzato, Fondatore e CEO di Webformat, e-commerce system integrator leader in Italia nello sviluppo, consulenza e formazione di grandi portali, che ci ha raccontato come la realizzazione e il funzionamento di un sito di vendita online sono elementi fondamentali per la crescita del business.

Quali sono gli elementi fondamentali per un buon sito e-commerce?

Sicuramente scegliere la giusta base su cui costruire il progetto. È fondamentale scegliere la piattaforma secondo le proprie esigenze di business: se si gestiscono progetti di medio-alta complessità utilizzare piattaforme innovative come Magento può essere un’ottima soluzione.

In seconda battuta, ideare una UX efficace rispetto al target di riferimento, ad esempio installando un sistema avanzato di ricerca predittiva o realizzando schede prodotto chiare, semplici e complete con tutte le informazioni necessarie.

Particolare attenzione dovrebbe essere dedicata anche alla pagina di pagamento, troppo spesso sottovalutata quando in realtà può rappresentare la chiave di volta per incentivare la conversione. Il tasso di abbandono al check out in Italia è ancora molto alto e sicuramente avere una pagina di pagamento integrata, che presenta solo i campi necessari e senza sorprese, come ad esempio spese non dichiarate che si aggiungono improvvisamente, può ridurre questo rischio.

Contestualmente, se consideriamo che 23 milioni di utenti unici al mese si collegano direttamente da mobile, è necessario rendere i siti e-commerce responsive, evitando così di interrompere il flusso di navigazione crossmediale.

Leggi anche:  L'India ordina a Facebook e Twitter di rimuovere i post che criticano la cattiva gestione della pandemia

Quanto conta l’innovazione tecnologica? Quanto la strategia?

Se facciamo un paragone automobilistico, per vincere una gara e raggiungere il successo non basta avere l’auto veloce, ma servono piloti in grado di guidarla sapientemente e meccanici che lavorino sui dettagli e analizzino le prestazioni. Come l’abitacolo dell’auto da corsa è costruita intorno al pilota, così un buon e-commerce deve essere realizzato su misura per ogni brand.

A questo livello, disporre di strumenti tecnologicamente avanzati e innovativi può essere una buona leva, ma è grazie a una strategia di marketing efficace, che parte da obiettivi chiari e concreti, che si può raggiungere il successo.

La consulenza diventa un tassello fondamentale per riuscire a modellare piattaforme potentissime in base alle esigenze di profilazione, prodotto o posizionamento del cliente ed è per questo motivo che, come consulenti, accompagniamo sempre i nostri clienti durante tutte le fasi, dalla realizzazione del brief fino all’output finale.

Da non dimenticare, infine, la necessità di instaurare una buona intesa tra cliente e system integrator. Questo rapporto non deve essere inteso come la semplice fornitura di un prodotto o servizio, bensì come un viaggio da intraprendere insieme tenendo conto degli obiettivi e delle risorse a disposizione per raggiungerli.

Quali sono le principali piattaforme di e-commerce? Perché utilizzare Magento?

Gli elementi e i dettagli da tenere in considerazione per una strategia di vendita online efficace sono molti. Consigliamo di affidarsi a professionisti del settore che sono in grado di trarre il meglio dalle piattaforme tecnologicamente avanzate e innovative in base alle esigenze del target o del brand, se non altro per risparmiare tempo e dedicarlo allo sviluppo del business.

Attualmente sono disponibili decine di piattaforme e-commerce Magento, Prestashop, Shopify, Joomla VirtueMart, OpenChart o altre, ognuna con la propria peculiarità e studiata per le diverse necessità. Noi di Webformat utilizziamo Magento, uno strumento altamente innovativo dal punto di vista tecnologico, creato per ottenere prestazioni elevatissime e raggiungere importanti obiettivi di business. Tra l’altro, secondo recenti studi, Magento è la piattaforma scelta da oltre il 25% di tutti i siti di e-commerce presenti nella Top 1 Million Websites di Alexa.

Leggi anche:  Google sta costruendo un concorrente di Duolingo

In occasione del Meet Magento Italy 2016, abbiamo avuto modo di presentare e analizzare, grazie anche ai professionisti di Magento, la nuova versione Magento 2, vero must-have per tutti i nuovi progetti enterprise soprattutto a livello europeo. I merchant che utilizzano questa piattaforma crescono in media 10 volte di più rispetto agli altri venditori (+14% contro l’1.3%) e vendono più che su qualsiasi altra piattaforma. Da un punto di vista puramente tecnologico, la nuova versione permette personalizzazioni ed integrazioni veloci a prezzi accessibili, come una migliore ricerca di prodotto che supporta 30 lingue e nuove funzionalità di pagamento per velocizzare la fase di check out. Grazie a queste integrazioni, i merchant possono gestire al meglio le proprie vendite e migliorare la produttività.

Magento offre, inoltre, il grande vantaggio di creare e-commerce anche molto complessi che però possono essere gestiti, una volta implementati, direttamente dal brand senza intermediari.