Wolters Kluwer: un sondaggio tra i clienti conferma il gradimento della soluzione cloud Genya

Wolters Kluwer Tax and Accounting Italia ha recentemente presentato al mercato la nuova soluzione SaaS Genya. La fase di “fine tune” del software ha contemplato una intensa sessione di verifiche pratiche da parte di un pool di professionisti. A loro l’azienda ha chiesto un parere su Genya attraverso un sondaggio

Alla conclusione della fase di test sulla nuova soluzione SaaS Genya, Wolters Kluwer Tax and Accounting Italia ha effettuato un sondaggio  particolareggiato tra i clienti beta che hanno preso parte alla verifica.

Le domande, con risposte su scala pentenaria, hanno riguardato ad esempio l’esperienza di utilizzo rispetto ad altri prodotti, il progresso di Genya in fatto di semplicità, intuitività, efficacia. Due domande erano a risposta libera. Il risultato finale è stato lusinghiero: Genya piace.

Alla domanda se Il software Genya fosse davvero un progresso rispetto all’attuale gestionale in uso la risposta è stata un plebiscito;  81% ha risposto “un grande progresso” e il 19% l’ha definito “un grandissimo progresso”.

Il 100% ha risposto “molto” alla domanda se il software Genya l’avesse soddisfatto e l’82% consiglierebbe Genya ad un collega.

Il 62% dei rispondenti giudica Genya molto intuitivo. Il risultato è brillante considerando che il test sulla suite bilancio è stato fatto in assenza di istruzioni.

63% definisce l’intuitività del software Genya maggiore di altri software in uso nello studio e quasi il 60% ne apprezza molto la semplicità d’uso.

75% dei rispondenti hanno commentato liberamente sulla funzione di Genya che più hanno apprezzato.  “Tutto il software nel suo complesso”, “la funzione delle rettifiche con la visione immediata dei vari risultati finali di bilancio; molto utile per le simulazioni che sempre si fanno”, “L’accessibilità dei dati e dei moduli”, “Il monitoraggio della pratiche di bilancio” sono alcune delle funzioni apprezzate nelle risposte registrate.

Leggi anche:  Come innovare il retail per intercettare la ripresa

I giudizi complessivi sono stati tutti positivi. Alcuni articolati e tesi ad incoraggiare a proseguire sulla strada del rinnovamento digitale in termini di sempre maggiore usabilità e migliore esperienza d’utilizzo. Altri più lapidari come “assolutamente positivo”, “software innovativo e intuitivo”, “il programma si presenta bene, è moderno, permette l’accessibilità ovunque ci si trovi e con diversi dispositivi. E’ in linea con quello che ci aspettavamo”.

Pierfrancesco Angeleri, Managing Director Wolters Kluwer Tax and Accounting Italia, non nasconde la sua soddisfazione, “Genya è un progetto enorme, dietro al quale c’è il lavoro intenso della nostra potente software factory con programmatori che per lungo tempo si sono concentrati nella creazione di un  software completamente nuovo e diverso. L’obiettivo è la soddisfazione del cliente. Quanto emerso da questo sondaggio ci conferma la giustezza della strada intrapresa con il progetto Genya, del quale la release Bilancio, attualmente sul mercato, è soltanto il primo passo.”