Snowden ammette: “BlackBerry verrà cancellata dalla storia”

Il motivo? Troppe leggerezza in fatto di protezione degli utenti e un rapporto privilegiato con le agenzie governative

Non usa mezzi termini Edward Snowden per decifrare quello che è stato il recente passato di BlackBerry. La compagnia originaria del Canada, ma da anni sotto la direzione di un board cinese, avrebbe commesso troppi errori in fase di protezione della privacy dei suoi clienti, con la conseguenza di un declino che prima che economico è stato di immagine. “Verrà cancellata dalle pagine della storia – ha detto Snowden – poteva fare qualcosa in più. Anche se il digitale è sotto gli occhi del controllo, bisogna avere principi saldi per combattere le battaglie giuste e non solo per i tuoi clienti ma per tutta la società del futuro”. Parlando a una conferenza canadese, il ragazzo ha ricordato i rapporti privilegiati di BlackBerry con le agenzie di sicurezza. Nel 2016, la compagnia avrebbe infatti concesso alla polizia del paese l’accesso alla chiave di crittografia universale, che pare abbia consentito di tradurre circa un milione di messaggi scambiati sulla piattaforma BBM.

Seguire Apple

L’esempio da seguire, in casi come questi, è quello di Apple. La presa di posizione sostenuta contro le prerogative dell’FBI, ha permesso alla Mela di non indietreggiare sulla linea della protezione della privacy dei suoi utenti, obbligando i federali ad avvalersi di un supporto esterno per la violazione dell’iPhone 5C appartenuto al terrorista di San Bernardino. “Non ci ricorderemo più di BlackBerry per questo motivo – ha proseguito Snowden – quando la tua strategia è pensare che i clienti da accontentare non sono le persone ma lo stato, allora fai di tutto per seguire ciò che ti dice”. I commenti sulla compagnia, da parte dell’esiliato in Russia, arrivano una settimana dopo la partnership siglata tra il big dell’hi-tech e Rudy Giuliani, che fornirà il know-how necessario per implementare le soluzioni software della Giuliani Partners da vendere ai governi e al mondo enterprise.

Leggi anche:  Netflix si spegnerà durante la notte