YouTube sfida Netflix con 40 show originali

youtube remix

Le piattaforme di streaming vanno per la maggiore e anche Google vuole prendere parte alla festa: arrivano talent e programmi di fitness

Sfidare Netflix, Amazon Prime e Hulu. Questo è l’obiettivo principale di Google e del suo YouTube. La piattaforma di condivisione video vedrà l’arrivo da qui ai prossimi mesi di 40 show originali e visibili via streaming in modalità gratuita, a differenza della concorrenza. Ce n’è per tutti i gusti, dai programmi di ginnastica e fitness ai talent show, passando per trasmissioni che parlano di celebrità e vita segreta dei vip. Purtroppo per i non anglofoni, i canali trasmetteranno solo in inglese e, seppur YouTube vanti un sistema di sottotitolazione automatico, non saranno facilmente comprensibili ai non avvezzi alla lingua. Poco male, perché finché si tratta di seguire passi su un tappeto o ascoltare le migliori voci d’America, la barriera linguistica non dovrebbe rappresentare un problema.

Cosa cambia

Il punto è proprio questo: cosa portano questi show di più di quanto abbiamo già oggi su servizi concorrenti? Poco o nulla, anche se si tratta di programmi esclusivi, che non vedremo altrove. Eppure il vero guanto di sfida sarebbe stato fronteggiare Netflix e Amazon sul loro campo di battaglia, quello delle serie televisive. Sappiamo quanto i vari The Black Mirror, Orange is the new black e House of Cards abbiano fatto la fortuna delle rispettive piattaforme. Siamo sicuri che a YouTube non manchino né i soldi né i mezzi per produrre spettacoli originali. Se vi state chiedendo in che modo i canali guadagneranno dalla visione dei navigatori, la risposta è in Google Preferred, l’algoritmo di Big G che dona a ciascun canale un punteggio basato sulla popolarità e la frequenza di visualizzazione. Da questo ranking arriveranno gli introiti raccolti dalle inserzioni pubblicitarie mostrate durante lo show.

Leggi anche:  Air- Connected Mobility lancia la nuova Smart City Series