Android Oreo slitta per colpa del Bluetooth

Il big update sarebbe dovuto arrivare a breve ma ritarderà per consentire agli sviluppatori di Google di risolvere alcuni bug audio

Una delle più grandi qualità di Android 8 “Oreo” è che può gestire senza alcun problema i dispositivi con chip Bluetooth 5. Questo vuol dire connettere allo smartphone o al tablet più di un’uscita audio per passare dal suono delle cuffie a quello dello speaker domestico oppure dell’auto, semplicemente scegliendo la cassa preferita tra quelle disponibili e già collegate. Purtroppo, il big update del sistema operativo sta riscontrando più di un problema con il particolare supporto, tanto da richiedere un intervento di ottimizzazione da parte degli sviluppatori e un probabile ritardo nel rollout dell’aggiornamento a livello globale.

Cosa succede

In particolare, chi ha installato la beta finale di Oreo pare sia incappato nell’impossibilità di accoppiare il Bluetooth con quello dell’automobile e comunque in grossi problemi di compatibilità. Gli stessi che vivono gli utenti con certi tipi di auricolari e cuffie senza fili, necessari su smartphone, come il Pixel 2, sprovvisti del jack audio classico. Per il momento non c’è granché da fare se non segnalare le difficoltà a Google, che ha aperto una sezione all’interno del forum di aiuto dei Nexus (i primi con i Pixel a ricevere Android 8). Bisognerà dunque pazientare ancora per la finalizzazione dell’OS da parte della compagnia e le successive personalizzazioni degli OEM. Queste, come sappiamo, prendono sempre un bel po’ di tempo. Plausibile quindi che a bordo dei top di gamma (LG, Samsung, Huawei, OnePlus) Oreo non arriverà prima della fine dell’anno.

Leggi anche:  Unified commerce per una gestione olistica dei clienti