Clouditalia al settimo posto tra i leader dei sistemi cloud

Oracle presenta Exadata Cloud Service X8M

Controlla il 3% del mercato. Crescita del valore di mercato del 20%

Clouditalia entra al 7° posto nella classifica delle imprese leader dei sistemi Cloud, controllando il 3% del mercato specifico. È quanto emerge dallo studio effettuato da Plimsoll Italia, società di analisi settoriale e di mercato, sulla performance delle prime 25 aziende del settore in Italia.

Lo studio evidenzia come la Società nata nel 2012 – unica realtà Toscana a raggiungere complessivamente questi risultati – in quattro anni abbia raddoppiato il fatturato su questi servizi e aumentato il proprio valore di mercato di oltre il 20%, a fronte del 15% della media delle imprese del settore.

“Questo approfondimento cristallizza quanto era già emerso a chiusura del bilancio 2016, con i principali indicatori economici in crescita – commenta Marco Iannucci, Amministratore Delegato Clouditalia – ed evidenzia ancora una volta come il piano industriale adottato abbia consentito di rilanciare realmente l’azienda portandola a competere con i maggiori leader del settore, con performance positive confermate di anno in anno. Siamo molto entusiasti di poter competere con realtà più grandi e presenti sul mercato da più tempo di noi, come Engineering, o Almaviva. La recente acquisizione di Noitel – prosegue l’AD – e il nuovo polo tecnologico di Roma sono entrati rapidamente nella fase operativa, permettendoci di integrare l’offerta con servizi mobili, satellitari, piattaforme IoT e servizi di ospitalità, garantendo, ai nostri clienti, piena accessibilità anche in mobilità alle loro applicazioni con i massimi standard di qualità e sicurezza”.

Leggi anche:  Entando: il cloud sempre più strategico soprattutto per applicazioni native