Facebook sperimenta l’upload dei CV

La funzione dovrebbe servire a rendere più professionale il social network, battendo la concorrenza di LinkedIn

Da quando Microsoft si è assicurato le grazie di LinkedIn, il social network professionale ha ottenuto un buon rilancio a livello globale. Redmond non ne ha stravolto (non ancora almeno) grafica e contenuti ma nonostante ciò all’interno della rete si respira un’aria diversa, quasi più fresca. Pare il momento giusto dunque per capire dove possono arrivare le ambizioni di Facebook in materia, tramite qualche opzione in grado di catturare l’attenzione degli utenti che dal web 2.0 non cercano solo momenti di svago e relax ma anche strutture digitali capaci di aprire a nuove esperienze di business. Il primo passo è scommettere ancora di più su Workplace, sito e app resi disponibili anche in Italia per far comunicare meglio le aziende al loro interno e verso fornitori/partner.

Curriculum social

Alcuni media statunitensi hanno ottenuto degli screenshot che proverebbero l’esistenza di una nuova funzione di caricamento CV a bordo di Facebook Workplace, per lasciare che recruiter e agenzie possano sbirciare più velocemente tra candidati con certe esperienze formative e professionali, utilizzando filtri in maniera simile a LinkedIn. Non c’è alcuna ufficialità in merito ma è evidente che in un modo o nell’altro Zuckerberg ha intenzione di far prendere alla propria creatura due strade diverse, scommettendo su un mercato, quello dell’enterprise, che è sempre alla ricerca di tool funzionali con cui migliorare la produttività. Di certo Facebook non potrebbe che trarre vantaggio dall’upload dei curriculum online, spostando maggiormente l’interesse verso i propri lidi e ponendosi come alternativa solida e robusta alla rete fondata nel 2003 e acquisita da Microsoft per 26,2 miliardi di dollari.

Leggi anche:  CoinDesk risolve un bug per l'insider trading di criptovalute