Cos’è il Nokia X

Il 27 aprile la casa dei telefoni svelerà il suo prossimo smartphone che, speriamo, non avrà nulla a che fare col modello del 2014

Si terrà con tutta probabilità in Cina la presentazione del nuovo Nokia X. Diverse indiscrezioni parlano infatti di un terminale di ultima generazione che il brand di proprietà HMD Global svelerà in una data certa, il 27 aprile. C’è da capire di cosa si tratterà, visto che un Nokia X si è già palesato sul mercato, esattamente nel 2014. In quel caso fu un fail totale, tanto da far dimenticare presto il dispositivo anche alla compagnia stessa,  entrata poi nel circuito di Microsoft. Il motivo del fallimento? La presenza di Android Jelly Bean ma non, inspiegabilmente, quella del Play Store, che lo rese alquanto inutile in un panorama in veloce ascesa.

Cosa sappiamo

Forse la stessa scelta del nome, X, deriva proprio dalla volontà di sostituire del tutto il vecchio device, con uno decisamente più votato al futuro, sia a livello hardware che software. Basandoci dunque sui rumors, possiamo dire quello che il mercato si aspetta dal prossimo Nokia X: un processore di fascia media, 4 o 6 GB di RAM, Android Oreo e ovviamente il Play Store, almeno questa volta. In Cina è apparso un annuncio pubblicitario online che sponsorizza appunto il Nokia X nel quale non si scorge poi molto se non il display e il logo del dispositivo. Pare che la costruzione del pannello possa essere con tecnologia 2.5D, ovvero leggermente curva, con il resto del corpo in un pezzo unico di metallo. Ne sapremo di certo molto di più in settimana, quando ci avvicineremo al lancio del modello, la cui disponibilità potrebbe essere, almeno in un primo momento, solo in Cina.

Leggi anche:  Cognex In-Sight 2800 abbina Deep Learning e Visione Tradizionale

[amazon_link asins=’B0763XVMYD,B0721QSX3B,B077TQ73DW,B071NSD7YY’ template=’ProductCarousel’ store=’dmo0e-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4e90ab12-4254-11e8-b895-efcbb33214ae’]