Var Group acquisisce il 10% di Athesys

Impresoft Group acquisisce OpenSymbol e NextCRM

Skill evolute in ambito cybersecurity e capacità avanzate nella gestione dell’identità digitale si integrano, consentendo a Var Group di fornire soluzioni sempre più efficaci di protezione del perimetro di sicurezza di imprese e organizzazioni pubbliche

Il tradizionale perimetro di sicurezza della rete non fornisce più un’efficace protezione dei dati aziendali, in un’epoca permeata da continue esperienze cloud, mobile e social. Nell’era della digital transformation, è necessario dotarsi di ecosistemi sofisticati, sicuri e affidabili di controllo delle identità, integrando il piano digitale e quello fisico.

In quest’ottica, Var Group – player di primo piano nei servizi e nelle soluzioni ICT per le imprese e parte del gruppo SeSa S.p.a quotato sul segmento Star di Borsa Italiana – ha acquisito il 10% di Athesys, attraverso la propria Divisione Digital Security, Yarix.

Fondata nel 2010, Athesys ha saputo affermarsi sul mercato per la capacità riconosciuta di offrire una consulenza altamente specializzata in ambito Database Management, Sicurezza applicativa, Governance Cloud Platform, Sviluppo Software in modalità Agile. In particolare, è riconosciuta oggi come uno degli operatori più qualificati nel settore dell’Identity and Access Management, avendo sviluppato Monokee, il primo prodotto IAM completamente Made in Italy.

“La gestione delle identità è oggi uno degli ambiti su cui si gioca la possibilità di proteggere i dati delle organizzazioni pubbliche o private: il presidio strutturato e professionale degli accessi ai sistemi IT, e quindi al patrimonio aziendale, rappresenta uno dei must have della sicurezza informatica.  L’Identity and Access Management permette di inserire i diversi utenti in piattaforme centralizzate di autenticazione e controllo, creando così policy di accesso per account e dati sensibili e cementando, in ultima analisi, reti di fiducia all’interno dell’organizzazione” – commenta Mirko Gatto, CEO di Yarix, Divisione Digital Security di Var Group – “Crediamo che l’ingresso di Athesys nel Gruppo ci consentirà di progettare sistemi di sicurezza ancor più efficaci e competitivi, rispondendo ad esigenze sempre più evolute con capacità consulenziali e progettuali iper specializzate”.

Leggi anche:  Solo per il 20% delle aziende europee l’empowerment dei dipendenti è valore essenziale della cultura aziendale

“Il livello di competenza con cui il cybercrime continua ad esprimersi contro imprese e istituzioni non può che essere contrastato con capacità molto più evolute e specialistiche. Con Athesys, Var Group integra la propria offerta con un tassello cruciale e complesso, quello delle competenze IAM, che rappresentano oggi una risorsa fondamentale per la tutela del patrimonio informativo digitale e per la sopravvivenza stessa del business”, sottolinea Francesca Moriani, Amministratore Delegato di Var Group.

“Siamo orgogliosi di entrare a far parte della grande famiglia Var Group e crediamo nel potenziale di sviluppo tecnologico ed innovativo offerto da questa sinergia. Le menti e le competenze di Athesys congiunte a quelle di Yarix, Divisione Digital Security di Var Group, sapranno rispondere alle esigenze sempre più stringenti in materia di sicurezza informatica per tutte le organizzazioni che intendano rispondere alle compliance e garantire la continuità del proprio business”, dichiara Simone Albamonte, CEO di Athesys.