Corrispettivi SMART, un software a misura di Fase2

Corrispettivi SMART, un software a misura di Fase2

I dati di vendita registrati da Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia dimostrano concretamente come Corrispettivi SMART sia un software ideale per il commercio al dettaglio

Quasi 850 attivazioni di Corrispettivi SMART in 14 giorni rappresentano in modo molto concreto come i Commercialisti e il mondo del retail abbia valutato questo nuovo applicativo, che Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha lanciato alla fine di marzo di quest’anno.

Nel pieno della Fase 2 di ripresa, dopo lo choc della pandemia da coronavirus, i commercianti e i loro commercialisti dimostrano concretamente l’apprezzamento per la nuova soluzione digitale di Wolters Kluwer Italia con un’impennata di oltre il 60 percento di attivazioni in sole due settimane.

«Corrispettivi SMART» è la soluzione che permette allo Studio di recuperare e importare in contabilità i dati dei corrispettivi dei propri clienti dotati di Registratore Telematico. La nuova soluzione semplifica la raccolta delle informazioni da contabilizzare grazie al Registro dei Corrispettivi “virtuale”, alimentato automaticamente e integrabile dal cliente.

Per i moltissimi Studi che seguono un numero rilevante di clienti nel mondo del commercio al dettaglio ciò significa risparmiare tempo nella contabilizzazione, ridurre gli errori di imputazione e fornire al cliente un servizio customizzato.

Infatti la nuova soluzione consente agli Studi di offrire ai propri clienti anche un servizio di consulenza ad alto valore in termini di statistiche e analisi sull’andamento del business.

L’esercente cliente dello Studio, dotato di Registratore Telematico, potrà accedere a un’area web integrabile anche in Fattura SMART, con la stessa interfaccia utente. Da questa area web potrà fruire di grafici e statistiche sull’andamento del business alimentate in automatico dal sistema, gestire un registro dei corrispettivi “virtuale”, anch’esso aggiornato in automatico con il file dei corrispettivi prodotto dal Registratore Telematico, per avere evidenza di tutte le entrate giornaliere e integrare i dati con informazioni da trasmettere allo Studio.

Leggi anche:  I trattori “dialogano” in cloud per un’agricoltura 4.0

Pierfrancesco Angeleri, Managing Director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha espresso la propria soddisfazione per questo iniziale successo. “Una tale crescita di attivazioni di Corrispettivi SMART in un periodo così delicato come l’avvio della ripresa dopo una terribile serrata collettiva, sono una bella e confortante notizia. Abbiamo lanciato la soluzione a fine marzo nella convinzione di offrire ai Professionisti e ai loro clienti commercianti un’automazione digitale semplice e gestibile che li aiutasse concretamente. Il mercato evidentemente ci ha capiti e ci sta premiando.”