Black Friday: nel 2020 gli italiani spenderanno di più online

Black Friday: nel 2020 gli italiani spenderanno di più online

Il 74% degli italiani ha dichiarato che quest’anno farà più acquisti durante il Black Friday per il Natale rispetto al 2019

Per evitare che questo anno così turbolento possa influire negativamente sugli acquisti di Natale, gli utenti italiani hanno deciso di adattarsi ai cambiamenti causati dalla pandemia di COVID-19 e dedicarsi alla ricerca di ottimi affari online. Infatti, secondo quanto emerso dalla nuova ricerca di Kaspersky, il 74% degli italiani ha deciso che quest’anno farà più acquisti durante il Black Friday per il Natale. Inoltre, il 40% si affiderà allo shopping last minute per cercare di ottenere sconti più alti.

Nel tentativo di godersi il Natale nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e non rinunciare ai regali, gli italiani stanno orientando i propri acquisti verso opzioni alternative rispetto ai negozi fisici. Infatti il 67% degli intervistati ha dichiarato di voler di fare online la maggior parte dei propri acquisti di Natale. Il 20%, invece, ha affermato addirittura di voler fare online tutti gli acquisti legati al Natale, nonostante lo shopping online non rientri tra le loro abitudini.

Oltre ad un aumento delle vendite online, dai risultati della ricerca di Kaspersky è emerso anche che, nonostante la recessione economica che ha colpito l’Europa, la maggior parte degli italiani non ridurrà le proprie spese natalizie. Solo il 38% degli italiani sta pensando di ridurre, di un terzo o più, la spesa per gli acquisti natalizi a causa delle difficoltà economiche causate dalla pandemia.

Tuttavia, all’aumentare del numero di utenti a caccia di affari online, cresce anche il numero di rischi in cui si può incorrere come truffe e siti fraudolenti. Nonostante ciò, solo il 18% degli italiani non intende cedere i propri dati personali per ottenere uno sconto.

Leggi anche:  Venti candeline per Turck Banner Italia

“Da sempre il Natale rappresenta un evento importante per molte persone e quest’anno, molto probabilmente, lo sarà ancora di più. Le persone hanno bisogno di compensare, almeno in parte, i disastri che la pandemia ha causato durante il 2020. È ragionevole, quindi, pensare che per rimanere al sicuro e approfittare di qualche offerta, la maggior parte degli utenti quest’anno sceglierà di fare acquisti online. Andrebbe tenuto in considerazione, però, che tutto ciò che attira l’attenzione delle masse inevitabilmente richiama anche quella dei cybercriminali. Proprio come i borseggiatori si riversano nelle zone più affollate della città per avere maggiori opportunità di mettere a segno qualche colpo, anche i cybercriminali seguiranno i trend di acquisto dei consumatori e tenteranno di approfittare della voglia di fare affari e risparmiare. Consiglio, quindi, di usare un po’ di buonsenso durante gli acquisti online. Una cosa che bisogna sempre tenere a mente è che ciò che sembra troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è” ha commentato Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky.

Per fare acquisti online in tutta sicurezza nel periodo di Natale, Kaspersky raccomanda di:

  • Comprare solo da store online verificati. È sempre meglio non cliccare direttamente su un link ma digitare manualmente l’indirizzo web o selezionarlo tra i preferiti. Usare la barra degli indirizzi del browser per controllare che il sito web sia autentico e protetto. Controllare sempre che ci sia il lucchetto o il codice HTTPS.
  • Completare l’acquisto tramite metodi di pagamento sicuri. Pagare con carte di credito o servizi di pagamento affidabili così che le transazioni siano protette.
  • Verificare sempre le offerte. Nel momento in cui si riceve una proposta di sconto tramite email o sms, prima di cliccare sul link, è importante verificare che il mittente e il sito web siano validi.
  • Mantenere aggiornati i software e le applicazioni di tutti i dispositivi e proteggerli con un software di sicurezza affidabile. Le soluzioni di sicurezza informatica con tecnologie anti-phishing basate su analisi comportamentali, come Kaspersky Total Security, inviano una notifica quando si cerca di accedere ad un sito web di phishing.
  • Gestire le password. I software di gestione delle password sono utili quando si acquista da diversi venditori perché memorizzano le password in modo sicuro elaborandone una per ciascun account online.
Leggi anche:  Oracle, l’importanza delle operation resilienti