Dassault Systèmes: la tecnologia di simulazione per la sicurezza delle scuole

Dassault Systèmes: la tecnologia di simulazione per la sicurezza delle scuole

Durante la pandemia la simulazione può contribuire alla sicurezza di studenti e personale scolastico

La didattica in presenza e l’apertura degli istituti scolastici in sicurezza è uno dei temi attualmente più dibattuti, nonché una delle priorità di ogni Paese. Secondo l’Unicef, la pandemia ha messo a rischio il livello di istruzione di oltre un miliardo di bambini. Per un rientro a scuola sicuro di studenti, insegnanti e personale scolastico, Dassault Systèmes sottolinea il fondamentale contributo della simulazione – da tempo applicata in ambito industriale per ottimizzare il processo di progettazione – per ripensare gli spazi scolastici e adattare le misure di sicurezza, al fine di rendere le aule scolastiche un ambiente più sicuro e salubre.

Alcuni studi hanno evidenziato la capacità del COVID-19 di diffondersi nell’aria attraverso le secrezioni nasali e orali. Comprendere la fisica del flusso d’aria, e come si diffonderanno le particelle potenzialmente contaminate, può aiutare a determinare le misure più efficaci per prevenire la diffusione del virus. Per questo motivo, Dassault Systèmes ha utilizzato le applicazioni SIMULIA, integrate nella piattaforma 3DEXPERIENCE, per mostrare ciò che è invisibile, valutare e dimostrare l’efficacia di ventilatori predisposti all’interno delle aule e fornire un aiuto circa la disposizione ottimale dei posti a sedere per ridurre al minimo il rischio di contagio.

Le simulazioni realizzate con le applicazioni SIMULIA di Dassault Systèmes hanno inoltre evidenziato come l’utilizzo di mascherine sia in grado di ridurre la diffusione di goccioline da uno studente all’altro. Tuttavia, specialmente nelle aule poco ventilate, le goccioline potrebbero diffondersi nell’aria e depositarsi sulle pareti, oltre che sugli studenti stessi. Attraverso la simulazione, Dassault Systèmes ha simulato in virtuale la situazione di un’aula scolastica, con diversi sistemi di ventilazione, ipotizzando la presenza di uno studente positivo al SARS-CoV2: nella simulazione si è visto che nel momento in cui le particelle emesse dallo studente si diffondono nell’aria, l’attivazione della ventola di scarico centrale genera un flusso d’aria che trasporta le goccioline all’esterno dell’aula, riducendo la diffusione del virus all’interno dello spazio.

Leggi anche:  Pulse Secure ZTA

Dassault Systèmes ha anche ipotizzato diversi layout per le aule e simulato flussi d’aria differenti, al fine di determinare quale sia la disposizione ottimale dei banchi per ridurre il rischio di contagio tra gli studenti. Il team di Dassault Systèmes che ha lavorato sul progetto ha fatto ulteriori analisi su come influisce la temperatura dell’ambiente, la carica virale degli studenti infetti e il diametro medio di una particella, e ha poi utilizzato l’analisi scientifica per determinare la configurazione ottimale.

Oltre a rendere più sicure le aule scolastiche, le applicazioni e i servizi SIMULIA di Dassault Systèmes vengono utilizzati per aiutare gli ingegneri edili e i responsabili delle strutture a rivalutare gli spazi pubblici e lavorativi, creare ambienti più sicuri negli ospedali, aeroporti, industrie, uffici e abitazioni più sicuri, soprattutto in questi tempi di pandemia.