Sicurezza e protezione dei dati ad ampio spettro

Aditinet integra le soluzioni Okta nella sua offerta. Entra nel vivo la partnership per rafforzare la capacità delle imprese di implementare soluzioni di gestione delle identità digitali in modo veloce e business ready

Aditinet – società di consulenza e servizi specializzata in soluzioni avanzate di cybersecurity, data networking e cloud transformationrealizza progetti attraverso soluzioni tecnologiche best of breed per la messa in sicurezza e la continuità operativa dei sistemi IT, il miglioramento delle performance e la compliance alle normative di organizzazioni e aziende. A questo scopo Aditinet è alla continua ricerca delle tecnologie più innovative disponibili sul mercato. Nel caso di Okta, la filiale britannica di Aditinet ha fatto da apripista. «I colleghi inglesi sono partiti prima di noi con la partnership Okta» – spiega Paolo Marsella, CEO di Aditinet. «I metodi di scouting sono vari. Naturalmente, è compito di chi si occupa delle scelte strategiche selezionare soluzioni non solo tecnicamente all’avanguardia ma con interessanti prospettive dal punto di vista commerciale nel mercato europeo».

Aditinet può vantare un portfolio attivo di clienti importanti in Italia, con esigenze specifiche on-prem e in cloud – innescate per esempio dal ricorso massivo al telelavoro. «Tipicamente nelle grandi aziende abbiamo un livello di complessità che premia una soluzione che senza oneri eccessivi in fase di disegno e implementazione è in grado di rispondere a esigenze multiple» – continua Marsella. «Okta offre soluzioni ben disegnate e con un ampio spettro di funzionalità facilmente implementabili. Caratteristiche che si adattano bene a quel tipo di impresa complessa che rappresenta l’obiettivo principale della nostra attività di vendita».

Leggi anche:  Dell lancia una patch di sicurezza per portatili del 2009

VELOCITÀ DI IMPLEMENTAZIONE

Tecnologia all’avanguardia e certificazioni sono importanti. Tuttavia nelle scelte, in molti casi, pesano altri fattori. «L’effort necessario per implementare la soluzione è uno di questi» – conferma Marsella. «Ci sono alcune piattaforme che per essere inserite in contesti IT di tipo enterprise richiedono non giorni o settimane, ma mesi. Un punto d’attenzione per molti clienti. Abbassare questo livello di onere – non solo il costo dei servizi professionali da acquisire ma anche il lavoro interno, il tempo da dedicare – conta moltissimo. Si possono citare casi frequenti – è capitato anche a noi, con altre tecnologie – in cui un progetto che occupa sei mesi per l’implementazione impatta fortemente sul cliente, sul team tecnico delle operations e degli applicativi. Quindi sempre di più i clienti si chiedono se non convenga investire in tecnologie in grado di abbattere questo onere». La gestione delle identità è un elemento importante nella strategia di sicurezza delle aziende. Solo in parte dettate dalle necessità emerse in questi mesi di emergenza sanitaria. «L’identity management è un tema in cima alla lista delle priorità aziendali» – afferma Marsella. «Più ci sarà frammentazione, distribuzione capillare dell’informatica e più la gestione efficiente delle identità sarà centrale e pervasiva».

SINERGIA CON L’OFFERTA ADITINET

Il tema della gestione delle identità è connesso a una serie di funzionalità essenziali nel day-by-day delle aziende. «Molte soluzioni di sicurezza sono sinergiche con le soluzioni Okta» – sottolinea Ernesto Di Mauro, territory manager Italia, Grecia, Malta e Cipro di Okta. Soluzioni che costituiscono una parte importante dell’offerta di Aditinet. «Non siamo solo fornitori di oggetti hardware e software» – afferma Marsella. «Siamo un’azienda che integra, fa consulenza, indirizza i propri clienti, grazie a una offerta cyber, in grado di coprire un ampio spettro di esigenze. Buona parte delle aree in cui lavoriamo sono sinergiche con la piattaforma Okta. Per esempio, i sistemi abilitanti per il mondo smart working sono rafforzati con i controlli di identità operati dalla soluzione Okta. Lo stesso – continua Marsella – può dirsi per le soluzioni cloud integrabili attraverso protocolli standard che non richiedono la riscrittura di porzioni di software per la sincronizzazione. ­Strettamente collegati sono altresì i prodotti di remote access, le soluzioni per la protezione dei sistemi e-mail, oppure i filtri in campo IoT. Tutti ambiti della security abilitati dalle soluzioni Okta».

Leggi anche:  Carrefour, CIO business-ready