OSItalia, bilancio annuale di un’azienda in crescita nel mercato digitale

OSItalia, bilancio annuale di un’azienda in crescita nel mercato digitale

Dopo la conclusione del XVII Meeting aziendale datato novembre 2019, OSItalia – leader nella produzione e distribuzione di software per PMI – aveva aperto il 2020 carica di impegni e aspettative, con una progettualità fatta di appuntamenti in presenza che si sarebbero dovuti sviluppare attraverso molti eventi in tutta Italia.

L’idea era quella di dare ancora più forza alla mission di OSItalia: continuare ad innovare il mercato dell’IT stando a fianco di partner ed aziende per supportarli concretamente, anche grazie ad eventi congiunti, incontri tecnici di scambio professionale, oltre all’inaugurazione della OSI Academy con Corsi in presenza dedicati alla crescita aziendale sviluppata da più punti di vista.

Se questo era lo scenario che OSItalia si era immaginata per il 2020, è facile intuire come l’emergenza sanitaria abbia fatto sì che i piani iniziali subissero un brusco cambiamento di rotta, venendo a mancare inevitabilmente tutti gli incontri previsti in presenza e modificando radicalmente l’orizzonte di interventi ed iniziative previste, oltre ad un nuovo ed inaspettato andamento del mercato.

Dalla crisi alla rinascita, il necessario adeguamento alle nuove normative e alle disposizioni sanitarie ha fatto sì che alcuni processi aziendali interni si velocizzassero enormemente e che la spinta di OSItalia verso l’automazione e lo smart working prendesse un’accelerazione proficua ed inaspettata.

Lo scenario nuovo dettato dall’emergenza Covid-19 è stato certamente complesso da interpretare: come tutti, OSItalia si è dovuta reinventare, ricostruire senza perdere la rotta. Con rinnovato entusiasmo, l’azienda ha scelto così di rappresentare una volta di più un pilastro solido e irremovibile, e mettersi a disposizione di tutta la rete dei partner concessionari. E così è stato.

Leggi anche:  Desivero: +35% di conversion rate grazie al Marketing Predittivo di Datatrics

Negli ultimi mesi OSItalia ha raggiunto traguardi insperati, rinnovato il CDA e la propria immagine aziendale, assunto cinque nuove figure professionali interne, arrivando presto alla convinzione che la strada da percorrere fosse quella di realizzare un importante pacchetto di servizi digitali firmati OSItalia che rendessero più fluidi, intuitivi e automatici i processi aziendali dei partner e non solo.

Da questa consapevolezza, sono nate le soluzioni OSItalia per Industry 4.0, Blockchain, Fatturazione Elettronica, NSO e Archiviazione Documentale a norma, senza dimenticare il forte orientamento alla crescita del prodotto OS1 (si veda il modulo Contact Manager, CRM di OSItalia, e le molte altre innovazioni che hanno arricchito la release 5.3).

La spinta all’innovazione di OSItalia non si è piegata di fronte all’emergenza sanitaria che pure inizialmente ha fatto vacillare il mercato, ma ha trovato anzi nuova linfa per potenziare i servizi digitali che erano già nelle previsioni aziendali, dando contemporaneamente un forte supporto tecnologico e sostanziale a tutta la rete.

Con le parole del neo Presidente del CDA Paolo Bresci e di tutti i membri del consiglio direttivo: “impiegheremo ogni nostra energia per far diventare OSItalia un’azienda che riesce a supportare i partner e allo stesso tempo fare innovazione, rispondere alle esigenze del mercato e valorizzare al massimo il proprio network”.