Nuove funzionalità su Android prima della versione 12

Nuove funzionalità su Android prima della versione 12

In attesa del lancio del major update, ci sarà prima un aggiornamento che porta con sé concrete novità

Google è ancora al lavoro su Android 12, ma non bisognerà aspettare a lungo per ottenere nuove funzionalità già a breve. L’azienda ha annunciato infatti concrete novità sugli smartphone che girano con Android 11, tramite gli aggiornamenti delle singole aziende. Cominciamo con Messaggi Android: l’app di messaggistica inclusa con i Pixel consentirà di programmare i messaggi da inviare in orari specifici. Può essere utilizzata per ricordare a un amico qualcosa di importante, augurare a qualcuno un buon compleanno in modo molto puntuale o organizzare meeting. Google stesso fornisce un buon esempio nell’inviare messaggi di testo a un amico in un altro fuso orario; in questo modo si può programmare l’uscita al momento più opportuno.

Google introdurrà anche il suo strumento di controllo password, quello che utilizza in Chrome da un po’ di tempo, per avvisare se le credenziali di accesso ad un determinato servizio sono state esposte e potenzialmente trovate nel deep web. Lo strumento si applica alle password memorizzate con la funzione di compilazione automatica di Google per Android, che funziona con una varietà di app. 

Navigazione migliore

Novità per Google Maps, che ottiene una modalità scura, da selezionare in “Tema” e selezionare “Sempre” in tema scuro. Allo stesso modo, si può scegliere di mantenere il tema chiaro per un aspetto più luminoso. Google semplifica anche l’utilizzo dell’Assistente senza toccare o sbloccare il telefono. Il dispositivo mostrerà le schede che possono essere lette più facilmente per confermare le azioni e consentire attività personalizzate, come inviare messaggi di testo ed effettuare chiamate, senza sbloccare lo smartphone.

Leggi anche:  Econocom Italia lancia l'offerta Office Space 2030 per rivoluzionare gli spazi di lavoro

In precedenza, l’Assistente richiedeva di sbloccare il telefono prima di poter eseguire queste azioni (a meno che non si usassero le cuffie), il che spesso le rendeva inutili; se si è già sbloccato il telefono, è probabile che sia più semplice comporre un numero o digitare un messaggio a mano. Infine, Google ha introdotto alcuni aggiornamenti ad Android Auto, che permettono di personalizzare lo sfondo, giocare a quiz tramite l’assistente e aggiungere collegamenti alla schermata di avvio.