Minsait, Adriano Gerardelli nominato nuovo Responsabile Banking & Insurance

Le valute digitali sovrane rivoluzioneranno i sistemi monetari

Il manager approda in Minsait con l’obiettivo di promuovere la crescita del business e di consolidare la posizione della società in Italia come partner di riferimento nel settore dei Financial Services

Adriano Gerardelli è il nuovo responsabile in Italia della business unit Financial Services di Minsait, la società che raggruppa il business IT e di trasformazione digitale del gruppo Indra. Gerardelli arriva in Minsait con l’obiettivo di promuovere ulteriormente la crescita di quest’area, migliorando il posizionamento della società nel settore bancario e assicurativo italiano.

Con oltre quindici anni di esperienza nel settore Financial Services, Gerardelli ha lavorato per società multinazionali come Accenture e PwC, specializzandosi nella consulenza tecnologica e di business per i segmenti Banking, Capital Markets, Risk Management e FinTech. In questi ambiti, ha guidato progetti di consulenza tecnologica e trasformazione digitale presso i principali gruppi finanziari italiani e internazionali.

“L’attuale contesto di mercato ha drasticamente accelerato i piani di digitalizzazione delle istituzioni finanziarie italiane intensificando significativamente le esigenze di evoluzione tecnologica. Il timing di conversione costituirà uno dei key driver sia per il mantenimento di adeguati livelli operativi sia per rispondere efficacemente alle esigenze dei clienti digital native. Sono lieto di unirmi al team di Minsait, che possiede le capacità, l’esperienza e le soluzioni, per guidare le principali istituzioni finanziarie del Paese in questo processo di trasformazione digitale”, ha affermato Gerardelli.

Verso un nuovo modello di banca digitale

“In Minsait crediamo in un modello di banca digitale fondato su quattro main pillars: la massima personalizzazione dell’offerta per il cliente finale, la semplicità d’uso, l’agilità di integrazione di nuovi servizi e la scalabilità. Questo modello consente di rispondere rapidamente alle sfide del nuovo contesto, caratterizzato da modalità di interazione banca-cliente basate su canali esclusivamente digitali”, ha spiegato Gerardelli.

Leggi anche:  Nuova nomina in Gruppo Econocom Italia

Questa accelerazione della digitalizzazione sta anche modificando i sistemi di pagamento e riducendo l’utilizzo del contante in Italia. Secondo il 10° Rapporto sulle Tendenze dei Sistemi di Pagamento – realizzato da Minsait Payments, l’entità di sistemi di pagamento di Minsait -, fattori come l’aumento del commercio online, il miglioramento della sicurezza nelle transazioni elettroniche e le nuove forme di pagamento via smartphone, stanno riducendo l’uso del contante in Italia, dove le carte elettroniche sono considerate il mezzo di pagamento preferito da sei italiani su dieci.

Minsait ha gestito con successo numerosi progetti per la transizione da modelli bancari tradizionali a modelli full digital. Tra le ultime referenze emerge Wilobank, la prima banca nativa digitale in Argentina, diventata rapidamente un punto di riferimento in America Latina. Minsait sta inoltre accompagnando le principali istituzioni finanziarie italiane attraverso specifici processi di trasformazione digitale.

Eccellenza in Insurance Digital Transformation

Inoltre, Minsait è stata riconosciuta in Italia come “Eccellenza dell’Anno Insurance Digital Transformation & Information Technology” dal gruppo Le Fonti, che ha premiato il ruolo della società come uno degli attori più innovativi all’interno del settore assicurativo italiano, dove sta sviluppando progetti all’avanguardia basati su tecnologie Internet of Things, Intelligenza Artificiale e Blockchain. Oggi, oltre 50 milioni di polizze sono gestite da piattaforme sviluppate e controllate dalla società, che conta oltre 1.800 professionisti specializzati nel mercato assicurativo.