Wattsdat sceglie Retelit per la gestione in Multicloud dei servizi della piattaforma Digital Energy

SAP annuncia nuovi servizi per favorire agilità e resilienza con SAP Business Technology Platform

Il progetto con Retelit è iniziato nel 2019. Ad oggi l’azienda ha in Multicloud 40 Virtual Machine e servizi di alta connettività per la gestione in Cloud della piattaforma

Wattsdat – software as a service company dal 2014 nel mercato dell’energia e dell’efficientamento energetico – ha scelto Retelit come partner per la gestione in Multicloud dei servizi della piattaforma Digital Energy: la piattaforma attraverso la quale l’azienda offre a primarie società di vendita di Energia Elettrica e Gas servizi a copertura completa, dall’acquisizione di nuovi clienti alla contabilizzazione delle fatture. Un’attività a elevata performance che conta oltre 200.000 punti finali gestiti (contatori) e altrettante fatture erogate al mese.

Il progetto con Retelit è iniziato nel 2019 con l’obiettivo di rispondere all’esigenza di Wattsdat di avere un servizio in Cloud performante, veloce e sicuro, coniugando le esigenze operative e prestazionali della piattaforma Digital Energy con la possibilità di avere un’infrastruttura flessibile in grado di corrispondere alle esigenze di una realtà in forte evoluzione.

La prima fase del processo ha portato all’implementazione in Multicloud delle prime 20 Virtual Machine di un servizio di connettività Internet Cloud, di Data backup e di fornitura di licenze Microsoft in modalità SPLA. L’attività si è poi evoluta con il supporto costante del Cloud Team di Retelit. Ad oggi, le Virtual machine Wattsdat in Multicloud sono 40; da fine 2020, un collegamento di rete in fibra ottica dell’HeadQuarter di Torino consente all’azienda più elevata velocità di trasmissione e di lavoro sulle macchine in Cloud.

“Wattsdat è una realtà in forte crescita che ha chiuso l’anno con un raddoppio di fatturato e aperto il 2021 con in portafoglio una crescita di oltre il 30%. Grazie a Retelit, non solo abbiamo trovato un partner affidabile, ma anche un fornitore in grado di dare soluzioni alle nostre esigenze reali. Puntare sul Multicloud è stata una scelta lungimirante non solo rispetto alle esigenze gestionali presenti della nostra piattaforma ma anche rispetto alle future e ci consentirà attraverso altre soluzioni Cloud di Retelit di aprirci anche a nuove esigenze dei clienti. Questo, oltre agli altri plus già riscontrati a livello operativo in termini di autonomia, ci consente da un lato un provisioning di macchine virtuali che può essere gestito senza vincoli e dall’altro ci assicura alti standard di sicurezza grazie a un’infrastruttura che prevede backup automatico e consente di fare Disaster Recovery in maniera intuitiva, semplicemente replicando le macchine virtuali in Cloud” ha commentato Massimo Vitali, AD di Wattsdat.

Leggi anche:  Il mercato europeo del cloud: sfide chiave per l'Europa e cinque scenari di maggiore impatto dei prossimi anni