Digital Thinks: la newco di DGS specializzata in New Skill e Reskilling delle risorse tecniche digitali

Digital Thinks: la newco di DGS specializzata in New Skill e Reskilling delle risorse tecniche digitali

Nasce Digital Thinks srl, la nuova società di DGS con sede a Sesto San Giovanni (MI), specializzata nelle New Skill e nel Reskilling delle risorse tecniche digitali, frutto dell’integrazione tra l’esperienza di professionisti della formazione e il know-how tecnologico del gruppo.

D.Thinks supporta la formazione di nuove risorse attraverso la progettazione ed erogazione di Campus per i giovani e, grazie al know-how interno ricco di abilità tecnologiche applicate ai progetti di consulenza sui temi di innovazione digitale, contribuisce a colmare il gap formativo delle competenze con processi di reskilling all’interno delle aziende, per affrontare le sfide di un business in continua evoluzione.

“Con un catalogo corsi ampio, dinamico e flessibile, Digital Thinks si pone come attore pertinente e specializzato sui temi dell’innovazione e della digital transformation – dichiara Giovanni Colletti, COO e deputy CEO del gruppo DGS –, arricchendo l’offerta e le competenze del gruppo nel trasferimento tecnologico e nella crescita dei propri clienti.”

Barbara Palumbo, CEO di D.Thinks, afferma che “Il divario delle competenze e il mancato incontro tra domanda e offerta sul mercato del lavoro (skill mismatch) sono balzate alla luce con l’avanzare della digitalizzazione. Digital Thinks vuole essere protagonista attiva e propositiva nel progettare e posizionare iter formativi esperienziali per diffondere le skill digitali avanzate, in costante evoluzione con i progressi tecnologici.”

Particolarmente sensibile ai temi di employability, diversity e inclusion, il team di D.Thinks promuove e collabora nello sviluppo di figure professionali capaci di innovare in ambito IT, IoT, Ambientale ed Energetico con proposte formative mirate ad aumentare le performance necessarie alle persone e alle aziende.

Leggi anche:  Microsoft, piano di investimenti da 1,5 miliardi di dollari per accelerare la trasformazione digitale