Fujitsu riconosciuta come Leader nella trasformazione del workplace

Fujitsu riconosciuta come Leader nella trasformazione del workplace

Gartner ha confermato Fujitsu per il quinto anno consecutivo quale Leader nello studio 2021 Magic Quadrant for Managed Workplace Services, Europe 

Nel nuovo report 2021 Magic Quadrant for Managed Workplace Services, Europe, Gartner ha riconosciuto a Fujitsu il ruolo di Leader per il quinto anno consecutivo. Anche nell’edizione 2021 dello studio, Fujitsu si trova nella posizione più alta tra tutti i vendor in termini di ‘Capacità di Esecuzione’.

Le soluzioni tecnologiche di Fujitsu per il Managed Workplace Services sono disponibili in Italia esclusivamente attraverso FINIX Technology Solutions.

Rendere il lavoro più agile e adattativo tenendosi alla larga dai rischi

Carla Hall, Head of Workforce & Workspace Services, North West Europe di Fujitsu, ha dichiarato: “Siamo convinti che Gartner abbia saputo riconoscere l’attenzione dedicata da Fujitsu a una employee experience di alto livello, elemento che consideriamo chiave per promuovere una produttività sostenibile e una cultura adattativa nel processo di trasformazione del workplace. Il nostro portafoglio globale FUJITSU Work Life Shift risponde a questa esigenza del mercato, sottolineando il nostro impegno con una campagna a livello mondiale – registrando un fantastico feedback da parte dei nostri clienti”.

Nel suo report 2021 Magic Quadrant, infatti, Gartner sottolinea l’importanza dei servizi gestiti per il workplace, essenziali in vista della sua trasformazione. Afferma Gartner: “I Leader forniscono i loro servizi con competenza, possiedono una chiara visione della direzione presa dal mercato dei servizi e sono attivi nel accrescere e migliorare le proprie competenze per sostenere la posizione di leadership conquistata. I Leader hanno anche messo in mostra la loro esperienza nel delivery dei servizi gestiti per il workplace e la loro capacità di comprendere e gestire i requisiti che occorrono per erogarli con successo. Infine, hanno dato prova della loro ‘Capacità di Esecuzione’ e della loro ‘Completezza di Visione’”.

Leggi anche:  Intesa e Pagero annunciano una partnership per migliorare l’interoperabilità della fatturazione elettronica

La proposta FUJITSU Work Life Shift è strutturata intorno a tre pilastri:

  • Smart Working’, che utilizza tecnologie come la IA e l’automazione intelligente per promuovere una maggiore produttività all’interno del workplace, lavorando in maniera più smart, non più intensa;
  • Borderless Office’, che incoraggia una maggiore collaborazione e creatività, permettendo ai dipendenti di lavorare ovunque si trovino con la medesima efficacia di quando sono in ufficio o in un altro contesto on-site;
  • Culture Change’, che fa sì che i dipendenti possano lavorare al meglio delle proprie capacità, assicurandone il benessere e la sicurezza.

Il valore aggiunto che i clienti registrano grazie all’approccio Fujitsu è stato confermato anche dall’Infrastructure and Operations Manager di un ente della pubblica amministrazione britannica che, all’interno di una valutazione Gartner Peer Insights, ha affermato: “Fujitsu è stata notevolmente proattiva nel supporto fornito durante la crisi provocata dal Covid, cambiando i workflow tradizionali per allinearsi al modello del lavoro da casa”.

La metodologia Fujitsu Results Chain rafforza il collegamento tra investimento tecnologico e valore di business, combinando i dati relativi alle prestazioni degli endpoint con i dati dello user sentiment per misurare l’esperienza UX complessiva e creare di conseguenza parametri XLA contrattuali.

Fujitsu allinea il delivery della tecnologia alle necessità del business

Carla Hall ha aggiunto: “Sappiamo che i nostri clienti vogliono essere sicuri che l’employee experience sia al centro di qualsiasi trasformazione del workplace e della forza lavoro – e totalmente allineata con i KPI specifici del loro business. Il nostro portafoglio Work Life Shift si sta evolvendo, in previsione dei cambiamenti nelle esigenze dei clienti, orientando il focus sulla realizzazione di tecnologie capaci di dare priorità alle necessità e ai risultati di business dei clienti, invece di concentrarsi solo sui parametri SLA tradizionali o sulla riduzione dei costi”.

Leggi anche:  Il momento delle scelte

Nell’ultima edizione del report Magic Quadrant for Managed Workplace Services, Europe, Gartner ha analizzato 17 provider del settore Managed Workplace Services in Europa, le cui proposte comprendono sia servizi in outsourcing tradizionali, ché nuovi servizi per il digital workplace per fornire supporto cloud-first integrato e automatizzato agli utenti finali.