L’importanza dell’e-recruiment per Ocra Group

L’importanza dell’e-recruiment per Ocra Group

Fabrizio Pattarozzi, Responsabile Politiche HR, ci racconta gli sviluppi di un settore in divenire

Ocra nasce nel 2016 come team di consulenza e system integrator specializzato in tecnologie ERP dedicate al mondo della moda, leader nelle soluzioni SAP per il settore. L’idea alla base è stata quella di mettere a fattor comune le verticali esperienze maturate dai fondatori nel settore del fashion, ponendosi come punto di riferimento Tecnologico dei Clienti e Polo di attrazione di talenti ed eccellenze professionali in ambito IT. Ad oggi, Ocra si configura come Group perché si pone come centro di una galassia di società e business unit con competenze specifiche, complementari e distintive.

Come ci racconta Fabrizio Pattarozzi, Responsabile Politiche HR di Ocra Group, le soddisfazioni nella breve storia della compagnia non sono mancate. «Ocra Group, quale VAR e Partner SAP S/4 HANA, è la società più giovane ad aver raggiunto un tale traguardo. I clienti sanno quindi di potersi affidare a un soggetto di assoluto valore in grado di rispondere alle loro necessità di business».

Il 2021 e il recruiting

La forza di Ocra Group, ben riconosciuta dal mercato, è quella di poter approcciare in maniera innovativa i bisogni di segmenti così sfidanti e in rapido divenire, come il fashion e il retail. Per poter crescere e migliorarsi, il gruppo ha sempre guardato con interesse l’inserimento in azienda di risorse con skill verticali, anche in un’era, quella del remote working, dove la ricerca di consulenti poggia quasi esclusivamente sul digitale e sui rischi che questo comporta.

«Nel tempo, abbiamo sviluppato un percorso di e-recruitment che mira a rafforzare le varie aree di business. Il processo parte dall’ufficio HR, che si avvale di recruiter dedicati e di classici canali online da cui effettuare una prima cernita del mercato. Questo flusso è decisamente time-consuming, perché richiede un’analisi profonda in un vero e proprio universo propositivo. Per ottimizzare il lavoro, Ocra ha pensato a una procedura innovativa che prevede un cosiddetto colloquio in differita». Grazie alla piattaforma Easyrecrue, leader del settore recruiting, la preselezione dei candidati viene digitalizzata attraverso un servizio completamente dedicato alla talent experience. Le candidature ricevute vengono gestite dalla piattaforma, che permette ai partecipanti di fare un primo colloquio in maniera telematica, registrato e valutato direttamente dal team HR di Ocra. «Questo primo step permette di collezionare tutti i criteri valutativi più importanti, e poter esaminare oggettivamente il candidato per la posizione per la quale concorre, per poi procedere con altri due eventuali colloqui che ne determineranno l’effettiva selezione in azienda. In questo modo, al candidato viene offerta un’esperienza migliore, semplificata e paritaria a tutti gli altri, mentre Ocra può contare su di una gestione efficace, organizzata e completamente customizzabile».

Leggi anche:  Nestlé Italia inaugura l’Innovation Garden

L’azienda ha in programma di selezionare circa 25 nuove figure entro fine anno, a riprova del momento di grande espansione che sta vivendo oggi. Dal punto di vista operativo, l’intero processo dovrà gestire un numero di candidati piuttosto cospicuo, e la scelta fatta da Ocra ne semplifica sicuramente il modus operandi, in maniera smart e innovativa.

Resilienti al cambiamento

Lo switch di Ocra Group verso Easyrecrue è arrivato in un momento topico, in cui le piattaforme digitali hanno assunto un’importanza fondamentale per portare avanti attività fino a quel momento svolte in gran parte di persona. In generale, la pandemia non ha intaccato il business del gruppo, che in totale controtendenza ha registrato una crescita del fatturato del +60%. «Il Covid, fortunatamente, non ha rallentato le nostre operazioni. Più che altro, il grosso impatto è stato indiretto, visto che molti nostri clienti in ambito fashion hanno dovuto fronteggiare le chiusure di produzione e degli store. Ma nonostante ciò, fashion e retail hanno fatto presto ad adattarsi al cambiamento, ed Ocra ha saputo fronteggiare questo particolare momento, supportando i Clienti con la versatilità e la flessibilità organizzativa che da sempre ci contraddistinguono. Sebbene Professionisti Digitali, confidiamo, tuttavia, in un rapido ritorno alla socialità, recuperando quell’umanità lavorativa, che la tecnologia mai potrà sostituire».