Oracle Journeys migliora l’employee experience

Oracle Journeys migliora l'employee experience

La nuova piattaforma, che fa parte della suite HCM, offre ai lavoratori processi personalizzati e supporto con funzionalità basate sull’AI

Oracle lancia Oracle Journeys, una nuova piattaforma ideata per fornire ai dipendenti delle aziende esperienze digitali più intuitive, “su misura” e di valore. Oracle Journeys, che fa parte della suite Oracle Fusion Cloud Human Capital Management (HCM), aiuta le aziende a creare un unico punto d’accesso per i dipendenti, con cui gestire tutti gli aspetti del lavoro e le attività più complesse.

Nell’ultimo anno la pandemia ha ribaltato il mondo e i team delle risorse umane hanno dovuto affrontare un cambiamento organizzativo, garantendo al contempo sicurezza e produttività dei dipendenti. Con l’evolversi della situazione, ai dipendenti viene chiesto di fare cose nuove come, per esempio, adattarsi a strutture differenti o lavorare in modi diversi. Che siano lontani, in prima linea o che tornino sul posto di lavoro, sostenere la loro salute e il loro benessere rimane una priorità.

«Con gli uffici che si ripopolano, sarà fondamentale offrire un’esperienza coerente e positiva sia per chi torna in ufficio sia per chi lavora da remoto, ma non ci può fermare a questo – dichiara Chris Leone, senior vice president of development, Oracle Cloud HCM -. Le aziende devono guidare in dipendenti lungo tutto il percorso di carriera: nella formazione, per trovare il ‘mentore aziendale’ giusto, ma anche per tornare sul posto di lavoro in presenza e affrontare in sicurezza gli spostamenti. Oracle Journeys aiuterà i team HR a fornire valore al di là dei tradizionali processi HR, per personalizzare in modo unico le esperienze proposte alla forza lavoro».

La nuova piattaforma accompagna i lavoratori nelle loro attività quotidiane e nei momenti chiave della loro vita professionale, offrendo accesso alle risorse di cui hanno bisogno, per esigenze HR ma anche per gli altri processi aziendali. Grazie a un facile accesso a processi basati su raccomandazioni elaborate con l’Intelligenza Artificiale, su misura per le esigenze individuali, Oracle Journeys aiuta i dipendenti a risparmiare tempo e a migliorare la produttività.

Leggi anche:  Commercialisti 4.0 per prevenire la crisi

Le nuove funzionalità

Le innovazioni includono Journeys LaunchPad, un luogo unificato in cui i dipendenti possono esplorare le possibilità che vengono loro offerte e avviare e condividere i loro percorsi (“Journey”) fatti su misura per le loro esigenze. Ospita tutti i tipi di Journey applicabili a un dipendente, sia quelli assegnati dal suo manager sia quelli suggeriti dall’AI sulla base di azioni, eventi, progressioni di carriera precedenti.

Troviamo quindi Journeys Creator, che consente ai team HR e ai manager di creare, modificare e assegnare i “Journey” in tutta l’azienda. I responsabili HR possono accedere a una libreria di modelli di Journey precostruiti, che possono essere adattati alle esigenze specifiche dell’organizzazione, della forza lavoro e dei singoli team. Questo permette di progettare i vari percorsi per soddisfare i requisiti specifici dell’azienda, le politiche adottate, le brand guideline (linee guida grafiche per usare il brand), il tutto in pochi minuti e senza la necessità di coinvolgere l’IT o di scrivere codice. Le organizzazioni possono anche adattarli per includere attività trasversali all’azienda, come la gestione delle spese oppure il lancio di un nuovo prodotto.

Infine Journeys Booster, che aiuta a integrare i processi HR e altre funzioni aziendali come finanza, operations e gestione delle facility con sistemi di terze parti e applicazioni esterne. Questo permette il completamento dei processi end-to-end in un’unica esperienza, supportata dalle funzionalità di automazione dei processi di Oracle Process Cloud, richiedendo una minima attività di scrittura di codice. Journey’s Booster automatizza le richieste e l’erogazione di servizi tra HR, IT e altri sistemi di lavoro e può anche essere ampliato tramite HR Helpdesk quando è necessario un supporto aggiuntivo all’interno dei flussi di lavoro.

Leggi anche:  Il Gruppo Lutech insieme a Entando per migliorare la gestione dei container Kubernetes