Pexip e il mercato italiano

Pexip e il mercato italiano
Fabio Sambrotta, Regional Sales Manager per l’Italia di Pexip

La multinazionale norvegese propone una piattaforma sicura e flessibile che si configura come il collante fra i diversi strumenti di collaboration

Con Pexip le videoconferenze diventano più semplici. Persone e gruppi di lavoro possono infatti comunicare tra loro indipendentemente da dove si trovano e dalla tecnologia che utilizzano. «La nostra piattaforma, scalabile e cloud-native, elimina le barriere tecnologiche fra diverse soluzioni di conferencing in modo che i partecipanti possano seguire la stessa riunione a prescindere dalla piattaforma in uso: Microsoft Teams, Skype for Business o Google Meet. Questa interoperabilità  rappresenta un vantaggio fondamentale per quelle aziende che hanno implementato differenti soluzioni video B2B», spiega Odd Sverre Østlie, CEO di Pexip, multinazionale norvegese specializzata in piattaforme di videoconferencing innovative.

Base solida e buone prospettive

Come parte della propria strategia di crescita globale, Pexip punta a rafforzare la propria presenza in Italia con un team locale e partnership strategiche. “Nel corso dell’anno passato abbiamo toccato con mano l’importanza della tecnologia nell’aiutare le persone e le aziende ad affrontare l’emergenza sanitaria e mantenere la continuità operativa – dichiara  Fabio Sambrotta, Regional Sales Manager per l’Italia di Pexip -. Con la rapida accelerazione del processo, in parte già in atto, di digital transformation da parte delle imprese, abbiamo compreso come una piattaforma di videoconferenza diventi essenziale per garantire che i gruppi di lavoro collaborino in maniera efficace ed efficiente, mantenendo la produttività. Anzi, con l’evolvere della situazione abbiamo anche assistito all’emergere di una nuova forma di lavoro ibrido, nel quale i lavoratori hanno tratto vantaggio nel mescolare il lavoro da remoto con la presenza fisica in ufficio. Questa nuova modalità di lavoro è ancora più efficace quando si dispone di una soluzione di videoconferenza di alto livello».

Leggi anche:  Webhelp acquisisce OneLink con l’obiettivo di ampliare l’offerta di servizi e soluzioni di Customer Experience in America

Pexip vanta già una solida base installata in Italia, con il 40% delle aziende quotate sull’indice FTSE MiB fra i suoi clienti. I settori di sviluppo strategico sono banche e finanza, energia, manifattura, impiantistica e pubblica amministrazione, in particolare educazione e sanità.

«La tecnologia della nostra piattaforma, basata su intelligenza artificiale – prosegue Sambrotta – aiuta a creare un’esperienza di riunione coinvolgente, riducendo le distrazioni e offrendo un’interazione rilassata e naturale che si avvicina a un contatto personale».

Gli utenti possono implementare la soluzione di Pexip nei propri server onsite, nel cloud in abbonamento di loro scelta (Azure, Google Cloud o AWS), oppure in modalità ibrida o come servizio. Grazie a una serie di API diversificata, La soluzione può essere personalizzata per soddisfare le esigenze di ciascun cliente. Pexip è distribuita attraverso una rete di 300 partner in 75 Paesi e utilizzata in oltre 190 Paesi.

Pexip nel mondo

Fondata nel 2012, Pexip è cresciuta grazie alla combinazione del proprio business di infrastrutture di videoconferenza con le tecnologie cloud acquisite dalla fusione con Videxio nel 2019. Il 2020 è stato un anno di grande espansione per la multinazionale norvegese, che ha registrato un fatturato di oltre 660 milioni di euro, pari a una crescita anno su anno dell’83%. Oggi conta più di 360 dipendenti in 20 Paesi, quasi il doppio rispetto al 2019. Le soluzioni di Pexip sono compatibili e interoperabili con tutti i sistemi di audio/video conferencing (Cisco, Poly, Lifesize) e strumenti di collaborazione (Microsoft Teams, Zoom ecc.); funziona su tutti i browser grazie alla tecnologia WebRTC – Google Chrome, Safari, FireFox, Edge – e offre l’accesso via cloud oppure onsite.

Leggi anche:  #MADEpossible, l'iniziativa per aiutare le aziende manifatturiere a sviluppare supply chain sostenibili e resilienti

Nel marzo 2021 stata siglata una partnership tra Pexip e Logitech con l’obiettivo di offrire un’esperienza di videoconferenza sicura e senza soluzione di continuità per le sale riunioni.