Schwabe Pharma Italia semplifica la gestione della telefonia

Schwabe Pharma Italia semplifica la gestione della telefonia

Il progetto di telefonia in cloud nato per rispondere alla crisi sanitaria ha facilitato la gestione complessiva della telefonia nelle filiali italiane, aprendo nuove opportunità di sviluppo per il futuro

Schwabe Pharma Italia è un’azienda farmaceutica che vanta oltre 30 anni di esperienza nella cura della persona attraverso prodotti naturali, medicinali fitoterapici, medicinali omeopatici, integratori alimentari e cosmetici. La realtà odierna ha due anime: Loacker Remedia, la parte che ha dato origine alla filiale italiana della tedesca Dr. Willmar Schwabe Pharmaceuticals e che ha sede a Egna, in provincia di Bolzano; e la parte acquisita nel 2019 – Pegaso – che ha invece sede in provincia di Verona. Entrambe, disponevano di una propria struttura informatica e telefonica, che nel corso del tempo avrebbero dovuto uniformare in un unico sistema, ospitato nella server farm di proprietà, situata in Germania. Tre le priorità individuate: sicurezza dell’infrastruttura on-premise per evitare attacchi e intrusioni informatiche; integrazione degli applicativi core per la gestione della produzione e per la logistica di magazzino; integrazione dei programmi di produttività individuale on cloud.

LA FLESSIBILITÀ DIVENTA PRIORITÀ

Il fatto di possedere numerazioni telefoniche diverse, gestite da centralini fisici tradizionali differenti non era considerato un problema né una priorità, fino al momento dell’emergenza sanitaria che, come ben sappiamo, ha fatto saltare tutti gli schemi. «Dover gestire la comunicazione con persone non dotate di cellulare aziendale, mettendole in contatto sia con l’esterno che con i numeri cellulari aziendali è diventato, immediatamente un problema» – ci racconta Gianfranco Fracasso, IT officer di Schwabe Pharma Italia.

Per le attività dell’azienda, infatti, è stata mantenuta attiva in presenza soltanto la parte di gestione del magazzino, trasferendo in remote working la parte restante dei lavoratori. In questo modo però, le chiamate dall’esterno ai numeri fissi delle due sedi non ottenevano più risposta e Schwabe Pharma Italia ha dovuto prendere velocemente una decisione per la gestione della telefonia, dando priorità a un progetto non considerato prima strategico. Caratteristiche fondamentali della soluzione da implementare erano, innanzitutto, la sicurezza della soluzione, la capacità di gestirla attraverso il cloud, la possibilità di ottenere maggiore efficienza dall’impianto telefonico, attraverso una semplificazione della gestione sulle due sedi per la configurazione delle numerazioni e degli apparecchi – pc, tablet, smartphone – e poter, in un futuro, anche integrare in modo più stretto questa soluzione con gli applicativi Office 365 di Microsoft, in particolare con Teams.

I VANTAGGI DELLA TELEFONIA CLOUD

I primi due requisiti – la sicurezza e la gestione in cloud dell’applicazione telefonica – nascevano dall’intenzione della casa madre di accentrare, quanto prima, tutte le risorse IT strategiche all’interno della sua server house. Vincoli soddisfatti pienamente dalla soluzione scelta, quella di NFON come provider telefonico e della sua applicazione Cloudya come client telefonico, per la gestione dei circa 70 numeri sparsi sulle due sedi. L’attività di migrazione, iniziata l’otto settembre 2020, è stata molto rapida grazie anche alla consulenza dei tecnici NFON e alla collaborazione esperta del partner KLF Italia (klfitalia.it). «Oggi, la gestione della telefonia in azienda si è molto semplificata – continua Fracasso – e conseguentemente, utilizzando il cloud per le chiamate, anche i nostri costi sono diminuiti sensibilmente». Da un punto di vista aziendale, la modernizzazione della gestione telefonica in azienda, in tempi come questi, si è dimostrato un plus notevole perché, oltre a dare continuità a tutte le attività di contatto con clienti e fornitori, semplifica notevolmente tutta l’attività di gestione della struttura IT. Visto il percorso intrapreso da Schwabe Pharma Italia in questi anni per avvicinarsi sempre di più alle esigenze dei suoi collaboratori, cercando di conciliare famiglia e lavoro, il passaggio a un sistema di telefonia in cloud, personalizzabile e adattabile alle esigenze di remote working e di mobilità così critiche oggi, è stato un passo fondamentale nell’integrazione tra le infrastrutture IT delle filiali italiane con la casa madre.

Leggi anche:  White Paper gratuito - Soluzioni sicure e flessibili di SMART WORKING e di REMOTE WORKING