VMware annuncia VMware Cloud

VMware annuncia VMware Cloud

Il nuovo VMware Cloud Universal offre un abbonamento flessibile per il consumo multi-cloud

Per oltre 20 anni, VMware ha alimentato applicazioni essenziali in tutto il mondo. Più di 300.000 organizzazioni hanno costruito ed eseguito più di 85 milioni workload su VMware, e più di cinque milioni di sviluppatori costruiscono applicazioni su tecnologia VMware. Oggi, VMware sta aiutando i clienti a sfruttare il potenziale del multi-cloud e a fornire applicazioni moderne alla velocità del business con l’annuncio di VMware Cloud.

  • VMware Cloud Universal: un abbonamento flessibile che semplifica l’acquisto e il consumo dell’infrastruttura multi-cloud e dei servizi di gestione VMware.
  • VMware Cloud Console: un unico ambiente di monitoraggio e gestione per l’infrastruttura VMware Cloud, indipendentemente da dove viene distribuita.
  • VMware App Navigator: una nuova offerta per valutare e dare priorità alle iniziative di trasformazione delle app attraverso un intero patrimonio applicativo basato sul valore di ogni app.

“Siamo all’apice della prossima evoluzione del cloud e delle applicazioni. Le architetture stanno diventando distribuite e sempre più multi-cloud, mentre le applicazioni moderne supereranno presto quelle tradizionali. La sfida per ogni CIO è quella di trarre vantaggio da questa innovazione senza introdurre ulteriori complessità e rischi”, ha dichiarato Raghu Raghuram, chief operating officer, products and cloud services, VMware. “VMware Cloud è l’unica soluzione cloud oggi che i clienti possono utilizzare nel data center e su qualsiasi cloud, accelerando il proprio percorso di modernizzazione con velocità, semplicità e migliore sicurezza. Con VMware Cloud Universal, i clienti fanno un unico acquisto e ottengono la possibilità di distribuire le applicazioni in qualsiasi ambiente, per poi spostarle quando i requisiti aziendali o applicativi cambiano”.

“VMware Cloud on AWS ci ha dato una zona di atterraggio sicura per le nostre applicazioni. Abbiamo potuto prendere la nostra piattaforma VMware Cloud e portarla direttamente su AWS”, ha dichiarato Sarah Lucas, Head of Infrastructure and Platforms di William Hill. “Siamo stati in grado di passare rapidamente al cloud pubblico senza dover aggiornare i nostri team di ingegneri per imparare un altro ambiente cloud. Ad oggi abbiamo migrato più di 3.000 VM e centinaia di applicazioni. Ora abbiamo maggiore scalabilità, con la possibilità di distribuire i servizi in modo rapido e coerente attraverso la piattaforma VMware Cloud. Con VMware Cloud Universal, crediamo che l’offerta ci fornirà un modello ancora più flessibile per crescere e gestire il nostro ambiente VMware Cloud”.

Leggi anche:  VMware annuncia VMware Cloud Foundation 4.2

Servizi modulari e multi-cloud per tutte le applicazioni, ovunque

Le iniziative per le applicazioni stanno portando a migliori risultati di business, a un’elevata customer experience, a servizi digitali innovativi e a una forza lavoro distribuita ovunque. Le organizzazioni intervistate da VMware riferiscono che il 90% delle iniziative per le applicazioni è incentrato sulla modernizzazione e l’80% oggi distribuisce le applicazioni in un modello distribuito tra data center, cloud ed edge.

VMware Cloud è la piattaforma sia on-premises che cloud con sicurezza e operations unificate; supporta applicazioni tradizionali e moderne; si connette a tutti i servizi cloud nativi e soddisfa i requisiti sia degli sviluppatori che degli operatori IT. Con VMware Cloud, i clienti ottengono la semplicità di un unico modello operativo cloud per la loro realtà multi-cloud, e ottengono la portabilità per aiutare a ridurre al minimo le sfide dei singoli silos cloud. I clienti di VMware Cloud possono realizzare benefici sostanziali, come una produttività degli sviluppatori migliore dell’80% con VMware Tanzu Application Service, costi operativi inferiori del 59% e una migrazione del cloud più veloce del 46%.

Con VMware Cloud, i clienti possono distribuire applicazioni su VMware Cloud Foundation in esecuzione su Amazon Web Services (AWS), Azure, Google Cloud, IBM Cloud e Oracle Cloud; su VMware Cloud on Dell EMC; e su centinaia di partner VMware Cloud Verified. VMware Marketplace fornisce ai clienti l’accesso a migliaia di soluzioni per sviluppatori di terze parti e open-source convalidate. I clienti di VMware Cloud possono anche distribuire e operare su cloud pubblici nativi e dare agli sviluppatori l’accesso a tutti i servizi cloud nativi.

Economics migliori, operations semplificate e modernizzazione delle app più rapida

Con il nuovo abbonamento VMware Cloud Universal, i clienti ottengono maggiore flessibilità e portabilità per adottare il cloud al proprio ritmo e beneficiare di un unico modello operativo tra i vari cloud. VMware Cloud Universal è ideale per i clienti impegnati in un’architettura cloud ibrida; che hanno tempistiche di migrazione cloud estese o variabili; che hanno esigenze di cloud bursting; o desiderano un modello OPEX per l’infrastruttura on-premises. Con VMware Cloud Universal, i clienti acquistano crediti per l’infrastruttura e la gestione multi-cloud di VMware e applicano questi crediti alle implementazioni di VMware Cloud Foundation on premises, VMware Cloud su AWS o VMware Cloud su Dell EMC. I vantaggi di VMware Cloud Universal includono:

  • Scelta e flessibilità: per acquistare una sola volta e distribuire qualsiasi servizio idoneo in qualsiasi momento durante il contratto
  • Convertibilità: conversione e applicazione dei crediti Cloud Foundation on-premises inutilizzati verso VMware Cloud on AWS o VMware Cloud on Dell EMC in qualsiasi momento durante il periodo di validità
  • Cloud Acceleration Benefits (CAB): offre flessibilità ai clienti che passano al multi-cloud sfruttando gli investimenti esistenti in licenze perpetue VMware verso i crediti VMware Cloud Universal
  • Kubernetes integrato: VMware Tanzu Standard edition per una distribuzione e un funzionamento semplificati di Kubernetes
  • Gestione e operations multi-cloud: VMware vRealize Cloud Universal per la gestione multi-cloud basata su SaaS
  • VMware Success 360: progettato per aiutare i clienti a realizzare continuamente valore e ottenere risultati più rapidi, Success 360 include success planning, una guida continua all’adozione, workshop di progettazione e un supporto dedicato e proattivo
Leggi anche:  Dall’on-premise al cloud. Sinergie per la transformation

A supporto di questo nuovo abbonamento c’è VMware Cloud Console, che offre visibilità e controllo end-to-end di tutta l’infrastruttura VMware Cloud negli ambienti on-premises, cloud ed edge. Cloud Console è un portale integrato dove i clienti possono allocare, gestire e ottimizzare al meglio tutte le risorse VMware Cloud. Attraverso Cloud Console, i clienti possono riscattare i crediti, effettuare il provisioning delle offerte VMware Cloud Universal idonee e contattare le organizzazioni di supporto VMware.

Il nuovo servizio VMware App Navigator aiuta le aziende a dare priorità alle iniziative di modernizzazione delle app e a ottenere risultati più rapidamente. Altri servizi di razionalizzazione del portafoglio tentano di pianificare “tutto”, sono lenti da completare e includono molte ipotesi che spesso finiscono per essere sbagliate. App Navigator adotta un approccio agile all’analisi del portafoglio. Utilizza strumenti automatizzati e sperimentazione pratica per pianificare quanto basta per iniziare, per poi scalare rapidamente le iniziative di trasformazione delle app e del cloud. I clienti lavorano insieme ai professionisti VMware per razionalizzare il loro portafoglio di app, identificare le strategie e gli ambienti di modernizzazione per le diverse app in base agli obiettivi aziendali e IT e costruire una roadmap orientata ai risultati. Ciò consente ai clienti di soddisfare più rapidamente le esigenze di business, indipendentemente da chi svolge il lavoro, e consente di ridurre al minimo i rischi.

“AWS è il fornitore di cloud pubblico preferito da VMware per i carichi di lavoro basati su vSphere, e VMware Cloud on AWS è il servizio preferito da AWS per i carichi di lavoro basati su vSphere”, ha detto Matt Garman, vice president, sales and marketing, AWS. “I clienti amano quanto sia facile e veloce adottare un ambiente ibrido basato su VMware che attraversa i loro data center on-premises e AWS. Stiamo assistendo a una significativa adozione globale in tutti i settori da parte dei clienti che stanno adottando VMware Cloud on AWS per consentire una più rapida modernizzazione delle applicazioni. Con questo annuncio, i clienti hanno la possibilità di utilizzare gli stessi VMware Universal Credits per le implementazioni di VMware Cloud on AWS e VMware on premises”.

Leggi anche:  OVHcloud lancia Bare Metal Essentials

“Dell Technologies e VMware sono impegnate a guidare il futuro dell’infrastruttura IT attraverso una profonda collaborazione”, ha dichiarato Arthur Lewis, president, Solutions and Portfolio Management for Dell Technologies Global Infrastructure Solutions Group. “VMware Cloud on Dell EMC è una piattaforma cloud completamente gestita, sicura e scalabile che offre tutti i vantaggi dell’infrastruttura on-premises, as-a-Service. Per i clienti che preferiscono gestire la loro infrastruttura cloud privata, offriamo un portafoglio di soluzioni strettamente integrate con VMware Cloud Foundation. VMware Cloud Universal semplifica la scelta consentendo ai clienti di investire in soluzioni ibride e multi-cloud mantenendo la flessibilità nell’implementazione”.