Zucchetti punta su benessere e motivazione delle persone con Beaconforce

Zucchetti punta su benessere e motivazione delle persone con Beaconforce

La suite Zucchetti per la gestione delle risorse umane si arricchisce di una soluzione capace di analizzare e misurare il ‘sentiment’ delle persone all’interno delle aziende e che si distingue per essere innovativa, in tecnologia mobile first e internazionale

L’engagement, la motivazione e, più in generale, il benessere psico-fisico delle persone sul luogo di lavoro sono oggetto di attenzione crescente da parte delle aziende, delle persone e del legislatore in tutte le economie sviluppate.

Beaconforce è una start-up nata negli Stati Uniti a San Francisco, con un cuore italiano e una visione globale arricchita da collaboratori di sette nazionalità diverse, che ha sviluppato l’omonima piattaforma: si tratta di una soluzione che, con una solida base scientifica, coniuga intelligenza emotiva e intelligenza artificiale per elaborare lo “stato di salute” delle persone e delle organizzazioni e fornisce punti di attenzione e suggerimenti di azioni correttive per creare ambienti di lavoro stimolanti e motivanti e per migliorare, quindi, i livelli di performance e produttività.

Proprio per il carattere innovativo dell’applicazione e per il profilo internazionale delle persone di Beaconforce, Zucchetti ha deciso di entrare nella compagine societaria per accelerarne lo sviluppo e massimizzare le sinergie con il know-how del gruppo per quanto riguarda l’offerta HR.

Luca Rosetti – CEO di Beaconforce: “L’ingresso di Zucchetti in Beaconforce è una conferma del lavoro fatto fino ad oggi, della qualità della nostra soluzione, già scelta da clienti di ogni dimensione e in vari paesi del mondo, nonché della centralità della motivazione e del coinvolgimento delle persone per la sostenibilità nel tempo della performance delle organizzazioni.

Siamo convinti che Zucchetti porterà a Beaconforce nuovi stimoli per migliorare e contribuirà in modo importante alla nostra crescita sul mercato, a livello domestico e internazionale. Le risorse apportate da Zucchetti, inoltre, saranno fondamentali per sviluppare ulteriormente le capacità predittive della nostra piattaforma che hanno consentito ai nostri clienti di ridurre il turnover indesiderato, gestire tempestivamente le criticità, avere un quadro chiaro della motivazione delle persone anche in contesti di lavoro remoto, individuare gli investimenti più efficaci per migliorare la motivazione delle persone e, di conseguenza, la loro produttività.”

Leggi anche:  Microsoft Defender impedirà automaticamente gli exploit di Exchange

Domenico Uggeri – vicepresidente Zucchetti: “Beaconforce è un’applicazione web e in tecnologia mobile first che si innesta facilmente nelle altre soluzioni Zucchetti per la gestione delle risorse umane, per le quali Zucchetti è da anni leader in Italia. La strategia Zucchetti prevede di fornire al cliente tutto ciò che gli occorre a livello tecnologico per quanto concerne l’amministrazione, la gestione e l’organizzazione delle risorse umane. Da una parte sviluppiamo direttamente nuove soluzioni, dall’altra acquisiamo sul mercato le migliori applicazioni che coprono ambiti più ‘verticali’. In Beaconforce abbiamo trovato sia dal punto di vista della soluzione che dell’esperienza delle persone un partner ideale per arricchire in modo veloce ed efficace la nostra offerta.”