PayTipper e PayPal uniti per consentire una più ampia funzionalità digitale nel sistema pagoPA

PayTipper e PayPal uniti per consentire una più ampia funzionalità digitale nel sistema pagoPA

L’Italia continua la sua corsa nella digitalizzazione dei pagamenti. Grazie a questa collaborazione le due aziende aggiungono un altro tassello in questo percorso, con un ulteriore metodo di pagamento su pagoPA

PayPal e PayTipper – l’istituto di pagamento di Enel X – hanno annunciato la loro collaborazione che permette ai cittadini italiani di scegliere PayPal come metodo di pagamento alternativo e pagare in modo semplice, facile e sicuro tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le Pubbliche Amministrazioni centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le ASL e le società di pubblica utilità come le utility. Grazie alla collaborazione tra PayPal e PayTipper, il sistema pagoPA può usufruire di un altro metodo di pagamento digitale, con oltre 8,7 milioni di conti attivi in Italia.

pagoPA ha aperto una nuova frontiera per i pagamenti alla Pubblica Amministrazione e, nell’ultimo anno, ci sono stati diversi sviluppi e attivazioni per aiutare i cittadini ad utilizzare la piattaforma per i diversi tipi di transazioni. Con il supporto di PayTipper, PayPal sta lavorando per rendere la vita dei cittadini ancora più facile nell’effettuare i pagamenti attraverso pagoPA. I consumatori saranno anche in grado di salvare PayPal come modalità di pagamento preferito per rendere il processo del pagamento veloce, per una migliore esperienza per l’utente.

Con partner affidabili, come PayPal e PayTipper, è possibile rendere semplici le operazioni di pagamento, attraverso un processo intuitivo e sicuro, tenendone traccia.

“Nel quadro del passaggio verso le transazioni cashless indotto dalla pandemia, pagoPA permette di eliminare le code agli sportelli e i tempi di attesa, contribuendo allo stesso tempo al miglioramento della relazione fra il cittadino e la Pubblica Amministrazione”, ha commentato Maria Teresa Minotti, Director di PayPal Italia. “Come realtà leader nei pagamenti elettronici, siamo orgogliosi di poter contribuire a colmare il gap digitale che ancora sussiste in Italia, lavorando per semplificare azioni comuni quali il pagamento di una multa o della retta scolastica”.

Leggi anche:  Finom cresce in Italia e sbarca in Germania con il banking

Angelo Grampa, CEO di PayTipper dichiara: “Grazie all’accordo con PayPal ampliamo le modalità di pagamento disponibili attraverso pagoPA: accedendo direttamente al portale dell’ente creditore, selezionando il pagamento online (modello 1), l’utente viene reindirizzato sul WISP, Wizard Interattivo di Scelta PSP, dove potrà decidere di pagare con PayPal e PayTipper”.