Veeam registra una crescita del 25% nel primo trimestre del 2021

VMware annuncia i risultati finanziari del primo trimestre

La crescita a due cifre a livello mondiale testimonia il successo iniziale del nuovo Veeam Backup & Replication v11, la soluzione per la data protection più avanzata del mercato in grado di gestire i carichi di lavoro Cloud, virtuali, SaaS, Kubernetes e fisici

Veeam Software annuncia un altro trimestre di crescita a due cifre con un aumento delle entrate annuali ricorrenti (ARR) del 25% anno su anno (YoY) nel primo trimestre del 2021. Veeam ha inaugurato il 2021 con l’espansione del supporto al cloud pubblico grazie alla disponibilità generale del NUOVO Veeam Backup for Google Cloud Platform, a completamento delle soluzioni Veeam Backup per AWS e Microsoft Azure.

Veeam Backup & Replication v11 è stato rilasciato nel primo trimestre del 2021 con altri 200 nuovi e potenti miglioramenti in termini di backup, cloud, DR, sicurezza e automazione. La più avanzata soluzione per la data protection per i carichi di lavoro Cloud, virtuali, SaaS, Kubernetes e fisici è già stata scaricata da più di 130.000 utenti.

“La crescita a due cifre su base annua in tutte le aree geografiche fornisce un’ulteriore conferma che le nostre soluzioni sono all’avanguardia nel settore e forniscono ai clienti una protezione dei dati semplice, flessibile e affidabile in grado di soddisfare le loro esigenze e di aiutarli a raggiungere i loro obiettivi aziendali. Assistere a tali aumenti a livello globale è un risultato straordinario in un ambiente così sfidante,” ha dichiarato William H. Largent, Chief Executive Officer (CEO) and Chairman of the Board di Veeam. “Tredici trimestri consecutivi di crescita a due cifre sono una testimonianza non solo dell’importanza della business continuity e della data protection per le aziende che si stanno spostando verso il cloud, ma anche dell’affidabilità e del valore degli oltre 400.000 nostri clienti che hanno scelto Veeam nell’ultimo decennio.”

Leggi anche:  Un dipendente su 4 intende cambiare posto di lavoro nel 2021

Inoltre, come indicato nel più recente IDC Semi-Annual Software Tracker for Data Replication & Protection 2H’20, Veeam ha avuto la più rapida crescita dei ricavi, sia sequenziale (21,5%) che YoY (17,9%) nel 2H’20 tra i primi cinque fornitori, rispetto a tutti gli altri fornitori e alla media generale del mercato. In questo periodo, Veeam è diventato il secondo fornitore a livello mondiale in termini di fatturato complessivo con una crescita YoY nella seconda metà del 2020 di oltre 17,5 punti percentuali sopra la media del mercato. Il report IDC Semi-Annual Software Tracker 2H’20 ha messo Veeam al primo posto all’interno dell’EMEA Data Replication and Protection market in 2020, Veeam ha ottenuto la più rapida crescita dei ricavi, sia sequenziale (26.2%) che YoY (20.1%) nel 2H’20 ed è tra i primi 5 vendor, rispetto a tutti gli altri fornitori e alla media generale del mercato. Nel 2020, Veeam è al primo posto per quota di mercato in EMEA.

“Raggiungere una crescita a due cifre in EMEA con un aumento del 27% anno su anno delle entrate annuali ricorrenti (ARR) in quello che è stato un Q1 difficile per tutte le aziende nell’area EMEA è stato possibile grazie all’agilità, alla disciplina e alla grinta dei nostri team,” ha dichiarato Daniel Fried, General Manager (GM) and Senior Vice President (SVP) of EMEA and Worldwide Channels, Veeam. “I clienti e i partner cercano di fare investimenti che diano loro tranquillità e che permettano di lavorare con esperti che offrono una consulenza strategica. Inoltre, il riconoscimento da parte di IDC di Veeam come azienda numero uno in EMEA per la replica e la protezione dei dati nel 2020 dimostra che siamo il vendor meglio posizionato per consentire la trasformazione aziendale e l’innovazione dei clienti in tutta la regione. Questo è supportato non solo dalla nostra posizione dominante nel mercato del backup e della protezione dei dati, ma anche dall’esperienza e dalle competenze di livello mondiale dei team tecnici e di vendita di Veeam, nonché dal nostro fenomenale ecosistema di partner.”

Leggi anche:  THUN annuncia la costituzione del Gruppo strategico e si apre al mercato M&A

“Oltre all’importante rilascio della V11, la nostra roadmap di prodotti per il 2021 espanderà ulteriormente le nostre offerte per i principali fornitori di cloud – AWS, Microsoft Azure e Google – e per Kubernetes, mentre rimaniamo agili e integriamo nuove tecnologie,” ha dichiarato Danny Allan, Chief Technology Officer and Senior Vice President of Product Strategy di Veeam. “I nostri recenti lanci di prodotto sono i migliori della categoria sia per qualità che per quantità e sono in grado di fornire ai nostri clienti protezione e recupero dati all’avanguardia. Sempre più aziende stanno accelerando le loro strategie per una modern data protection e Veeam si impegna a sostenerle lungo il loro percorso.”

La sintesi nel primo trimestre 2021

  • Con oltre 130.000 download dal suo rilascio nel febbraio 2021, Veeam Backup & Replication™ v11 ha in media un download al minuto. La nuova soluzione 4-in-1 combina backup, replica, snapshot di archiviazione e Continuous Data Protection (CDP) per proteggere ogni fase del ciclo di vita dei dati, mentre gestisce tutte le complessità di un ambiente multi-cloud per AWS, Microsoft Azure e Google Cloud Platform.
  • Veeam Backup for Microsoft Office 365, il prodotto di Veeam in più rapida crescita, ha registrato una crescita del 156% nel primo trimestre del 2021. Veeam Backup for Microsoft Office 365 è stato scaricato da più di 175.000 organizzazioni con 5,8 milioni di utenti che utilizzano un contratto a pagamento.
  • Veeam ha continuamente rilasciato nuove funzionalità e migliorie per l’ambiente enterprise, che hanno contribuito all’aumento del 246% anno su anno delle trattative di grandi dimensioni.
  • Veeam Universal License (VUL) – la prima licenza portabile esistente sul mercato, che abilita flessibilità dell’IT e mobilità dei carichi di lavoro all’interno degli ambienti aziendali multi-cloud e cloud ibridi – ha contribuito per l’88% alla crescita anno su anno.
  • Veeam ha come clienti l’82% delle aziende Fortune 500 e il 69% delle Global 2000. Tra i clienti dell’azienda in questo trimestre figurano PUMA,  EmergiSodaStreamInterquell GmbHBaloise GroupGolfzonCoop DanmarkKinepolis GroupMcCarthy Buildings Companies, IncHelsingor MunicipalityYerevan Brandy CompanyVolkswagen ArgentinaNTT Data, Japanese Racing AssociationEastern Ontario Health System and Spanish National Institute of Aerospace Technology (INTA).

Sono aperte le iscrizioni per VeeamON 2021, il principale evento virtuale al mondo per la modernizzazione della data protection, che si terrà il 25 e il 26 maggio 2021. Quasi 15.000 clienti, partner e influencer hanno partecipato all’evento virtuale VeeamON 2020 e agli eventi regionali VeeamON Forum che si sono tenuti in tutto il mondo.

Leggi anche:  Minsait e Implico insieme per la trasformazione della gestione delle stazioni di servizio e della distribuzione di carburante