Con le innovazioni Digital 360 introdotte da Salesforce passare all’e-Commerce e al Digital Marketing è ancora più veloce

Salesforce Live: Italy

Google e Salesforce rendono più facile per le aziende rinnovare il marketing e la pubblicità con dati proprietari

Salesforce annuncia importanti innovazioni per la piattaforma Digital 360 (Marketing e Commerce Cloud) che aiuteranno le aziende a passare al digitale più velocemente e a fornire esperienze di nuova generazione nel marketing, nel commerce e nel digital.

Visto che i consumatori sono sempre più digitali e acquistano online ormai qualsiasi tipo di prodotto, il budget marketing delle aziende si sta adeguando con investimenti sul digitale che rappresentano la metà di tutta la spesa pubblicitaria a livello globale. Salesforce sta aiutando le aziende a stare al passo con questi cambiamenti alimentando una media di oltre 100 miliardi di previsioni utilizzando Einstein, la soluzione di Intelligenza Artificiale attraverso l’invio di  682 miliardi di e-mail e garantendo una media giornaliera di tre milioni di transazioni commerciali nel 2020.

Per ottenere di più dal digitale, le aziende devono creare esperienze connesse e avere una comprensione completa delle preferenze, delle passioni e delle esigenze dei propri clienti. Le nuove tecnologie Salesforce combinano dati e digitale per rendere questo possibile, unendo marketing, commercio, vendite e servizi, in modo che le aziende possano mettere i clienti al centro della loro strategia digitale.

“Puntare tutto sul digitale e incentrare il proprio lavoro sul cliente non è mai stato così importante”, ha affermato David Schmaier, Presidente e Chief Product Officer di Salesforce. “Con Digital 360 le aziende hanno a disposizione tutto il potenziale di Salesforce per passare al digitale più velocemente, creare una visione unica dei propri clienti e guidarne la crescita”.

“Oggi i team di marketing hanno sempre più la necessità di utilizzare il digitale per personalizzare i messaggi con cui coinvolgere i clienti”, commenta Maurizio Capobianco, Area Vice President Cloud Sales Italy. “Il nuovo Digital 360 è lo strumento di cui ogni team digitale non può fare a meno perché, oltre ad offrire l’enorme vantaggio di una conoscenza approfondita dei propri clienti, fornisce loro modalità di engagement empatiche e puntuali come mai prima d’ora”.

Leggi anche:  Zucchetti al fianco delle aziende nella trasformazione digitale

Marketing Cloud 360: il marketing di prossima generazione

Con la prossima generazione di Marketing Cloud, i professionisti del marketing possono conoscere i propri clienti grazie a un’unica fonte dati che garantisce la qualità e la conoscenza. Ciò consente di personalizzare ogni interazione anche su larga scala grazie all’intelligenza artificiale:

  • Salesforce CDP: Salesforce CDP (Customer Data Platform) potenzia le interazioni con i clienti ovunque. Le aziende possono riunire i dati del CRM numero uno al mondo tra vendite, servizi, marketing, loyalty e commercio, e utilizzarli per fornire potenti strategie di marketing, pubblicità e una personalizzazione che aumentano le relazioni e il fatturato. Oggi Salesforce CDP integra due tecnologie per aiutare le aziende a fornire rapidamente un’esperienza più dinamica in qualsiasi momento:
    • Interaction Studio analizza le interazioni con il marchio cross-channel e applica Einstein per determinare e inviare istantaneamente un messaggio, un’offerta di prodotto o una raccomandazione sui contenuti.
    • Loyalty Management offre alle aziende informazioni in tempo reale dei loro migliori clienti, inclusi lo stato dell’iscrizione a programmi di loyalty, il livello di fedeltà e il saldo dei punti, per coltivare relazioni e creare rapporti di fedeltà duratura.
  • Google e Salesforce: i clienti oggi interagiscono sempre più con i marchi in modo digitale e hanno aspettative crescenti per la loro privacy online. La partnership strategica tra Google e Salesforce aiuta i professionisti del marketing a comprendere meglio i propri clienti, in un modo che rispetta la privacy e mantiene la fiducia, utilizzando dati proprietari per ottenere misurazioni e attivazioni più intelligenti, incluso Customer Match, attraverso marketing e pubblicità. Le aziende continueranno a investire in soluzioni che semplificano l’utilizzo delle informazioni sui clienti dai prodotti Salesforce, incluso Salesforce CDP, per attivazioni attraverso la pubblicità su Google.
  • Datorama Reports per Marketing Cloud: con la tecnologia Salesforce Datorama, l’offerta di analisi di Marketing Cloud, i marketer hanno ora accesso diretto a nuovi report su posta elettronica, accesso da dispositivi mobili e di journey per analizzare e ottimizzare le prestazioni, il tutto all’interno dell’interfaccia di Marketing Cloud.
  • Percorso di carriera da marketer su Trailhead: ora c’è un’unica destinazione in Trailhead, la piattaforma di apprendimento online gratuita di Salesforce, con risorse per chiunque desideri iniziare o costruire la propria carriera nel marketing. Con oltre due milioni di badge di marketing guadagnati fino ad oggi, Trailhead fornisce a chiunque l’accesso all’apprendimento specifico per il lavoro, una comunità di esperti di marketing e percorsi di apprendimento personalizzati per migliorare i percorsi di carriera nel marketing in e-mail, generazione di domanda, analisi di marketing, scienza dei dati e direzione dell’OCM.
  • Snapchat Audience Match: i marketer possono ora utilizzare i dati proprietari archiviati in Salesforce per creare audience pubblicitarie personalizzate e mirate per Snapchat. Le aziende possono utilizzare ciò che già sanno sui propri clienti per coinvolgerli con contenuti personalizzati 1-to-1 sulla piattaforma e far crescere le liste di clienti identificando nuovi obiettivi con caratteristiche simili ai clienti esistenti utilizzando profili simili.
  • Integrazione WhatsApp: le aziende possono utilizzare WhatsApp Business Solution di Marketing Cloud per aumentare l’engagement dei clienti con il rilevamento delle parole chiave, i messaggi transazionali e altro ancora. Ora le aziende possono comunicare direttamente con i clienti su WhatsApp, configurando facilmente un account, canali e modelli di messaggi.
Leggi anche:  Un video di Android 12 anticipa i cambiamenti del sistema operativo

“Siamo entusiasti di collaborare con Salesforce per rendere più semplice per i professionisti del marketing l’attivazione e la misurazione dei dati proprietari in modo sicuro e nel rispetto della privacy”, ha affermato Tript Singh Lamba, Director of Product Management di Google.

Commerce Cloud 360: la prossima generazione di e-commerce incentrato sul cliente

Commerce Cloud aiuta le aziende ad andare oltre la singola transazione e a creare relazioni durature. Le nuove tecnologie aiuteranno le aziende a identificare le tendenze di business, personalizzare le esperienze dei clienti e collegare semplicemente il percorso commerciale end-to-end, dalla vetrina online alla gestione degli ordini e oltre.

  • Salesforce CDP for Commerce: con i dati di Commerce Cloud integrati in Salesforce CDP out-of-the-box, le aziende ottengono una visione completa dei dati proprietari dei clienti su ogni punto di contatto, fornendo una vera e propria fonte di verità e la possibilità di utilizzare i dati commerciali nel marketing cross-channel.
  • B2B2C Commerce: con la nuova app B2B2C Commerce, le aziende B2B possono avviare rapidamente un negozio di e-commerce connesso e diretto al consumatore (D2C) con un click, senza dover digitare nemmeno una stringa di codice. Ora, le aziende che vendono tramite distributori e rivenditori possono acquisire quei dati proprietari, consentendo loro di comprendere meglio la loro base di clienti completa, connettersi direttamente con marketing, vendite e servizi e, a loro volta, sbloccare un nuovo flusso di entrate.
  • Salesforce Order Management: Salesforce Order Management consente alle aziende di andare oltre il pulsante di acquisto grazie all’evasione degli ordini, la consegna e programmi fedeltà. Con l’inventario omnicanale e la gestione degli ordini distribuiti, le aziende possono visualizzare l’inventario in tempo reale su un’intera rete di negozi e centri di evasione ordini, che gli consentono di trasformare i propri negozi in centri di distribuzione e fornire ai clienti una scelta su come ricevere i loro articoli, se lo stesso giorno della consegna, con la formula “acquista online, ritira in negozio” e altro ancora. Con l’aggiunta della gestione degli ordini per il B2B, i clienti aziendali avranno maggiore trasparenza e controllo sui loro ordini con monitoraggio dell’evasione degli ordini self-service, cancellazioni, modifiche degli ordini e altro ancora.
  • Headless PWA Kit e Managed Runtime: con il nuovo Progressive Web Application (PWA) Kit e Managed Runtime, i team di sviluppatori possono disaccoppiare in modo rapido ed economico le tecnologie front-end e back-end per creare esperienze rivolte al consumatore altamente personalizzate, note anche come commercio headless. Le soluzioni commerciali tradizionali richiedono mesi per essere implementate e sono disconnesse dall’intero percorso del cliente. Con Salesforce, gli sviluppatori possono dedicare meno tempo alla manutenzione dell’infrastruttura e più tempo alla creazione di esperienze cliente interattive e innovative.
Leggi anche:  Ignite 2021: le nuove funzionalità per Teams, Outlook e Microsoft 365