inWebo investe sull’Italia e stringe accordo con Gruppo Filippetti

inWebo investe sull'Italia e stringe accordo con Gruppo Filippetti
Pasquale Caruso, Cyber Security Manager e Solution Architect di inWebo

La società francese presente in Europa e USA porta in Italia la soluzione proprietaria SaaS di autenticazione a più fattori (2FA/MFA)

Si chiama inWebo, è nata nel 2008 ed è il leader francese nelle soluzioni di autenticazione forte. La società propone una soluzione SaaS di autenticazione a più fattori (2FA/MFA) sviluppata su una tecnologia unica, brevettata e basata su chiavi dinamiche casuali, elemento che la differenzia in modo sostanziale dai competitor del settore.

Grazie alla semplicità d’uso, alla possibilità di utilizzare non solo il cellulare ma anche PC e Browser come fattore di possesso, nonché alle certificazioni (ANSSI, GDPR, PSD2, PCIDSS), inWebo consente alle aziende di proteggere e semplificare l’accesso ai loro ambienti digitali interni e ad applicazioni sensibili come l’online banking e la firma digitale.

A partire dal 2019 inWebo ha intrapreso una crescita rapida e costante con un aumento significativo del 45% nel 2020, superando i 5 milioni di euro di entrate annuali ricorrenti. L’azienda ha così iniziato la sua espansione in Europa e negli Stati Uniti dove sono stati firmati i primi accordi. A gennaio 2021 inWebo ha avviato l’ingresso in Italia con una sede a Milano.

L’ACCORDO CON IL GRUPPO FILIPPETTI: TRASFERIRE INNOVAZIONE AL MERCATO ITALIANO

Diffondere la soluzione inWebo in tutt’Italia nel mercato delle imprese e nella P.A. è, in estrema sintesi, l’obiettivo dell’accordo con il Gruppo Filippetti S.p.A. siglato il 10 giugno.

Il Gruppo Filippetti, tra i primi Global Technology Provider italiani, ma l’unico multidisciplinare, eroga servizi e sviluppa soluzioni smart negli ambiti della Digital Transformation, delle Technologies, dell’Industry, della Civil Construction & Infrastructure, del Building e della Mobility, tutti in ottica 4.0.

«inWebo – spiega Pasquale Caruso, Cyber Security Manager e Solution Architect del Gruppo – fornisce una soluzione strong authentication unica per tutti gli asset aziendali, rimuovendo la necessità di usare sistemi multipli di autenticazione basati su app per smartphone che sono potenzialmente soggette al reverse-engineering. In questo scenario viene elevata la postura di sicurezza complessiva e ciò permette di passare a uno scenario passwordless, che migliora la user experience, riducendo l’overhead di gestione da parte del reparto IT. In questo modo si armonizzano i fattori tecnici con la fruibilità della soluzione svincolandosi dalle soluzioni proprietarie dei singoli vendor. Gruppo Filippetti fornisce un MFA as-a-service comprensivo di design, implementazione e supporto tecnico.

Leggi anche:  Una cultura data driven per i processi decisionali aziendali

L’accordo è già operativo a livello nazionale; forti le attese, sia per le competenze messe in campo dalle due aziende, sia per la richiesta del mercato, desideroso di soluzioni innovative, performanti ma anche competitive economicamente.

Manuel Minzoni, Sales Manager Italia di inWebo, conferma: «In Italia c’è una crescita significativa della richiesta di soluzioni efficaci e semplici per proteggere l’accesso a dati aziendali e una ricerca di soluzioni all’avanguardia; l’offerta è varia e costellata di grandi nomi e tuttavia mancante di una soluzione veramente smart, semplice da usare, versatile. La soluzione inWebo possiede tutte queste caratteristiche e, non ultimo, è più economica rispetto ad altre, elemento non banale in un momento in cui le aziende, non solo le piccole, stanno particolarmente attente ai costi».

Grazie al Gruppo Filippetti inWebo Technologies intende affermare la propria presenza in tutto il Paese. Grazie a inWebo, Gruppo Filippetti può offrire al mercato un servizio di alta qualità e affidabilità, tecnologicamente avanzato ed economicamente competitivo.