Un iPhone “veramente” accessibile nel 2022

L’iPhone 13 Pro avrà un obiettivo ultra grandangolare con messa a fuoco automatica

L’analista Ming-Chi Kuo parla di un prezzo che Apple vorrebbe mantenere sotto i 900 dollari

Secondo il noto analista Ming-Chi Kuo, Apple venderà uno smartphone con schermo da 6,7 ​​pollici per meno di 900 dollari nel 2022. In tal caso, gli acquirenti di un iPhone 14 potranno godere di una diagonale del display così ampia che oggi viene offerta solo sul Pro Max ma ad un prezzo ridotto. Kuo prevede che la gamma di iPhone 2022 includerà telefoni con schermi da 6,1 e 6,7 pollici (le stesse dimensioni degli attuali iPhone 12 Pro e 12 Pro Max, rispettivamente). Assente l’iPhone Mini con il suo schermo da 5,4 pollici. Gli analisti, tra cui Kuo, hanno affermato che il Mini andrà via nel 2022 a causa delle vendite basse

Sappiamo dai documenti scoperti nel processo contro la Epic, che Apple ha commissionato un rapporto sulle abitudini di acquisto degli smartphone dei consumatori alla fine dell’anno scorso. Il report ha mostrato sia che molti clienti stavano acquistando telefoni con schermi più grandi di sei pollici e che più persone si rivolgevano a Samsung che ad Apple per le loro esigenze smartphone.

Cambio di rotta nel 2022

Sia Apple che Samsung stanno affrontando un mercato in rallentamento, che deve fare i conti con l’aumento dei costi. Se Apple ha preso la decisione di realizzare un grande telefono di fascia bassa, la storia recente ci dice che, in qualche modo, aveva già lavorato per raggiungere questo obiettivo (iPhone 12, 11 e XR hanno tutti schermi da 6,1 pollici). Ma il prossimo anno potrebbe essere il momento per agguantare chi vuole qualcosa di più grande, senza spendere oltre i 1000 dollari. Oltre alla sua previsione sull’iPhone da 6,7 ​​pollici di fascia bassa, il sito 9to5Mac riporta che Kuo ha affermato che gli iPhone 2022 avranno lettori di impronte digitali sotto il display e che ci sarà un nuovo iPhone SE con a bordo il supporto per la rete 5G.

Leggi anche:  Anche Google ha un Fold ma forse non lo vedremo mai