WhatsApp, i messaggi multimediali che scompaiono arrivano su iOS

WhatsApp ha bloccato due milioni di account per aver infranto le nuove regole

Si può attivare l’opzione che permette di visualizzare foto e video solo una volta prima che scompaiano

Dopo aver rilasciato la funzione su Android il mese scorso, Facebook sta portando la cancellazione automatica dei contenuti multimediali e testi su WhatsApp anche per iOS, tramite una nuova versione beta, secondo il sito di informazioni di WhatsApp WABetaInfo. La beta 2.21.140.9 permette dunque di inviare foto e video che si autodistruggono non appena vengono visualizzati. Gli utenti con accesso alla funzione “visualizza una volta” vedranno un pulsante dedicato simile a un timer nel campo di immissione della didascalia.

Cosa c’è di nuovo

A differenza dei messaggi che scompaiono di WhatsApp, che vengono eliminati dopo sette giorni, le foto e i video inviati utilizzando la modalità Visualizza una volta svaniranno immediatamente dopo la chiusura. Il mittente riceverà una notifica quando i suoi file multimediali sono stati visualizzati. Come osserva WABetaInfo, non c’è nulla che impedisca agli utenti di acquisire schermate dei contenuti condivisi, visto che non si riceverà alcun avviso se un destinatario ha effettuato uno screenshot.

Come destinatario, non si può nemmeno impedire al mittente di ricevere una notifica dopo aver aperto il messaggio. WhatsApp ha promosso la funzione come un modo per incoraggiare conversazioni più autentiche e intime. La casa madre Facebook, in precedenza, aveva affermato che alcune funzionalità sarebbero state bloccate dagli utenti che non avevano accettato la sua nuova politica sulla privacy, ma in seguito ha fatto marcia indietro su tale decisione.

Come detto, la novità è attualmente in fase di distribuzione automatica con l’ultimo aggiornamento dell’app WhatsApp per iOS per chi ha aderito al programma beta. Le iscrizioni sono a numero chiuso e accessibili tramite TestFlight.

Leggi anche:  Il supporto multi-dispositivo di WhatsApp arriverà presto