Dynatrace estende la sicurezza delle applicazioni a .NET

Dynatrace estende la sicurezza delle applicazioni a .NET

L’ampia copertura delle applicazioni aiuta i team DevSecOps a limitare i rischi e ad accelerare la trasformazione digitale con maggiore sicurezza ed efficienza

La software intelligence company Dynatrace ha annunciato di aver esteso l’Application Security Module alle applicazioni in esecuzione su .NET, il framework utilizzato da oltre 5 milioni di sviluppatori in tutto il mondo. Questo si basa sul supporto esistente di Dynatrace per Java, Node.js e Kubernetes. In questo modo, ancora più organizzazioni possono sfruttare Dynatrace Application Security per ottenere una maggiore visibilità negli ambienti di produzione e pre-produzione, assegnare automaticamente la priorità agli avvisi, eliminare i falsi positivi e fornire risposte precise sull’origine, la natura e la gravità delle vulnerabilità.

Rachel Stephens, Senior Industry Analyst di RedMonk, ha commentato: “Le organizzazioni operano in un panorama IT complicato. In questo mondo poliglotta con molteplici obiettivi di implementazione di cloud ibrido e multicloud, la semplicità e la sicurezza sono le principali preoccupazioni. È difficile per le aziende mantenere l’intero stack software sicuro e aggiornato. Estendere la sicurezza delle applicazioni per includere il supporto per il framework .NET è fondamentale per le aziende nei loro sforzi per creare applicazioni sicure e innovative”.

L’interesse costante per .NET riflette l’uso del framework da parte delle organizzazioni nei moderni ambienti cloud, inclusi i contenitori e l’elaborazione serverless, nonché quelli che dispongono di componenti open source estesi. Con questo miglioramento, Dynatrace offre una maggiore sicurezza che le applicazioni basate sul framework .NET, oltre alle librerie che utilizzano, siano prive di rischi per la sicurezza.

“Gli approcci tradizionali alla sicurezza delle applicazioni non possono tenere il passo con la complessità dei moderni ambienti cloud. Inoltre, questi approcci non sono in grado di far emergere vulnerabilità accurate e precise in fase di runtime”, ha affermato Steve Tack, SVP of Product Management di Dynatrace. “Dynatrace fornisce una valutazione precisa del rischio con dettagli a livello di codice, prioritizzazione e correzione per un’ampia gamma di ambienti applicativi, che ora include .NET. A sua volta, questo consente ai team DevSecOps di accelerare l’innovazione con la certezza che le loro applicazioni siano prive di vulnerabilità”.

Leggi anche:  VMware supporta Alperia nel diffondere in Alto Adige un modello di Smart Region all’avanguardia