Nuovi sensori fotografici per i Samsung Galaxy S22

Nuovi sensori fotografici per i Samsung Galaxy S22

Altra indicazione circa la presenza di un Isocell GN5 prodotto internamente dalla coreana

Galaxy S22 e S22+ utilizzeranno entrambi fotocamere principali da 50 MP. Si tratta di un’indiscrezione già nota ma che adesso incontra qualche dettaglio in più. Questo grazie al leaker Ice Universe, che si dice certo di come il sensore da 50 MP sarebbe l’Isocell GN5 di Samsung. Samsung ha rilasciato la GN5 la scorsa settimana insieme all’HP1 da 200 MP. Mentre l’HP1 non apparirà sulla serie Galaxy S22, il GN5 sembra essere già pronto per farlo.

Lo stesso GN5, sebbene nuovo, non è esattamente un chip di fascia alta. È un occhio da 1/1,5 pollici destinato a competere con l’IMX766 di Sony, il top del settore che è stato utilizzato su telefoni come OnePlus Nord 2. 

Il GN1 – che approderà invece sulla serie Google Pixel 6 – e il GN2 sul Mi 11 Ultra sono entrambi più grandi e più potenti. Naturalmente, anche l’implementazione è importante e ci aspettiamo prestazioni che superino quelle dell’IMX555 da 12 MP utilizzato sui precedenti telefoni di punta  Galaxy S. Altre novità includono il ritorno, per il Galaxy S22 Ultra, alla ricarica rapida da 45 W. Samsung aveva introdotto la tecnologia sul Galaxy Note 10+ per poi rimuovere la funzione sul Note 20 Ultra un anno dopo.

L’S22 Ultra la riporterà e, a quanto pare, con l’opportunità di offrire velocità di ricarica alla pari con la concorrenza. Ad oggi, la presenza della gamma S22 dovrebbe essere agli inizi del 2022, con Samsung che ha oramai sostituito la serie dei Note con quella dei pieghevoli Fold, anche in quanto a finestra temporale, continuando così la strategia di doppia presentazione di top di gamma (“S” e “Fold”) nell’arco dei dodici mesi.

Leggi anche:  Nuova multifunzione Brother per l’home working