Torna il TechJobsDay, il career day online di riferimento per il settore informatico

Torna il TechJobsDay, il career day online di riferimento per il settore informatico

Il 19 e 20 novembre si terrà la terza edizione del TechJobsDay, due giornate per incontrare virtualmente informatici e professionisti dell’IT

Dopo il successo dell’edizione precedente, che ha visto più di 1000 partecipanti e 590 colloqui prenotati, torna l’appuntamento con il career day organizzato da Reteinformaticalavoro, il primo portale del lavoro italiano specializzato per il settore informatico.

Venerdì 19 e sabato 20 novembre saranno due giornate dedicate al networking per creare nuove occasioni professionali, attraverso colloqui live tra i team di recruiter e potenziali candidati in cerca di nuove opportunità di lavoro e progetti.

In parallelo ci saranno eventi live come webinar, talks e workshop di professionisti informatici noti al pubblico del settore.

Il TechJobsDay, oltre ad essere un momento di recruiting, ha lo scopo di dare alle aziende tech uno strumento in più di talent acquisition ed employer branding, per un settore, come quello informatico e digital, molto competitivo.

Come funziona?

Visti i numerosi consensi ottenuti lo scorso anno, la Città Digitale del Techjobsday si conferma con lo stesso format anche per il 2021.

Le aziende con i loro uffici virtuali potranno organizzare il booking dei colloqui e incontrare virtualmente figure dell’Information Technology di tutte le seniority e specializzazioni, dai tecnici e sistemisti ai programmatori, da esperti in Data Science ai Project Manager, fino ai giovani neolaureati, uniti dalla volontà di aggiornarsi e scoprire nuove realtà lavorative.

Anche le aziende dovranno fare la loro parte, progettando l’ufficio virtuale come una “career page” dove potranno raccontare i progetti in corso, le tecnologie utilizzate e tutte le informazioni utili per farsi conoscere dai candidati.

Indispensabile sarà comunicare al meglio quali sono le figure professionali ricercate e/o le ricerche attive, per avere un giusto matching con i visitatori dell’evento.

Leggi anche:  Raghu Raghuram nuovo CEO di VMware

Unicità dell’evento è la extra visibilità dell’azienda e del proprio ufficio virtuale già 20 giorni prima dell’evento, per poter dare la possibilità ai candidati di scegliere con chi prenotare i colloqui e per le aziende di avere una parte del booking colloqui già pronto per i due giorni effettivi dell’evento.

Anche quest’anno il Techjobsday sarà supportato da diverse università, come La Sapienza di Roma e l’università degli Studi di Milano, e dalle tante community che ruotano attorno al settore, da SheTech a Italian C++ Community fino a quelle dedicate alla cyber security.

I workshop: un altro modo di farsi notare

Attrarre interesse con un workshop/webinar di 45 minuti, può dare alle aziende una marcia in più.

Durante i due giorni di evento, in parallelo con i colloqui, ci saranno momenti formativi tecnici o dal taglio più “ispirazionale” per attirare la platea di informatici.

Aziende, startup e agenzie per il lavoro, potranno, sottoscrivendo un pacchetto Premium, tenere webinar tecnici e workshop in streaming.

Oltre alle aziende espositrici saranno presenti anche importanti aziende sponsor dell’Information Technology e community che terranno workshop talks.

Techjobsday: perché può essere l’evento giusto per la tua azienda

1) Fatti ispirare

Utilizza l’online come un’opportunità. Potresti perdere l’occasione di incontrare profili professionali difficili da trovare o lontani da te. Crea una nuova esperienza per il candidato, si ricorderà di te.

2) Rafforza la tua presenza e immagine nel settore

Gli eventi sono un ottimo investimento per le aziende in termini di visibilità. Fatti conoscere dal tuo target.
3) Raggiungi la tua audience ovunque, facilmente
Annulla le distanze geografiche tra te e i candidati difficilmente raggiungibili con un evento on site. L’evento è aperto ad aziende e candidati su tutto il territorio italiano.
4) Facilità di accesso

Con un evento online si risparmia tempo e costi per gli spostamenti. E la gestione del booking dei colloqui è così semplice che non comporta nessuna competenza tecnica specifica.

Leggi anche:  Federico Protto, Gruppo Retelit, nuovo membro del Consiglio Direttivo di ANFoV

Prenotare un ufficio virtuale è semplice: compilando il form di contatto potrete scaricare subito il pdf dell’evento ed essere contattati appena possibile da un nostro consulente.

Visita la pagina ufficiale dedicata alle aziende.