Espansione estera e numeri in crescita, l’approccio premiante di Talentia Software

Espansione estera e numeri in crescita, l'approccio premiante di Talentia Software

L’Italia si conferma mercato fondamentale per il gruppo, che ha annunciato nuovi aggiornamenti della piattaforma cardine HCM

Il 2021 ha rappresentato per Talentia un periodo di grandi cambiamenti, in positivo. L’obiettivo è quello di espandersi in nuovi mercati e consolidarsi in quelli esistenti. Da questa vision nasce la business unit HCM (Human Capital Management), coordinata da Marco Bossi che, oltre al ruolo di Managing Director Italy di Talentia Software, ha assunto quello di Group HCM Business Unit Leader. L’unità, al pari di quella per il CPM (Corporate Performance Management), ha l’obiettivo di trovare un’unica metodologia strategica, con un approccio che si focalizzi specificamente sul target cui Talentia si rivolge, ovvero aziende con dimensioni dai 500 ai 10 mila dipendenti. 

Oltre a ciò, i centri di ricerca Talentia in Italia, Francia e Romania sono all’opera per potenziare le funzionalità delle soluzioni in portafoglio e renderle sempre più accessibili per avere un’interfaccia più semplice e intuitiva. A quanto pare, le aziende stanno apprezzando questo tipo di approccio, tanto che per l’anno in corso si stima un incremento in Italia del 26% sugli ordini delle licenze software on-premise e SaaS, rispetto al 2020. Mentre per la Business Unit HCM è prevista una crescita a fine 2021 del +42%. Come ci spiega Marco Bossi, Group HCM Business Uniti Leader e Managing Director Italy di Talentia Software, l’Italia è proprio tra le nazioni che meglio rispondono agli sforzi della compagnia.

«Il mercato e le aziende, oggi ancor più che in passato, richiedono soluzioni agili e flessibili che siano in grado di sostenere e assecondare i cambiamenti. Il nostro impegno costante è quello di rispondere tempestivamente ed efficacemente a questa richiesta» ha sottolineato.

Leggi anche:  Le organizzazioni faticano ad adottare una metodologia DevOps nonostante l’imperativo della trasformazione digitale

Le novità software

A dimostrazione di ciò, l’azienda ha annunciato il rilascio di Talentia HCM 12.1, arricchito con un set di funzionalità per la formazione, aula virtuale e Continuous Feedback, volte ad aumentare la produttività e migliorare la user experience. Tra le novità introdotte con la nuova release sono disponibili funzionalità collaborative per costruire il budget annuale destinato alla formazione raccogliendo le richieste provenienti dai manager o dai dipendenti in modalità self-service. La raccolta delle richieste, la programmazione delle sessioni, l’iscrizione delle persone e la definizione del costo stimato ed effettivo dei corsi sono gestiti in modo automatico in un piano di formazione. L’intero processo, dalla raccolta dei bisogni fino all’esecuzione e follow-up, può essere monitorato attraverso delle dashboard dedicate.

Ma non solo: Talentia HCM 12.1 si dota anche di una nuovissima dashboard per supportare i responsabili della formazione e la funzione HR nel processo di gestione della formazione obbligatoria. A partire dalla notifica dei rinnovi delle qualifiche in scadenza o delle prime da conseguire, il sistema invia automaticamente tutte le richieste di formazione necessarie per soddisfare i requisiti normativi. Produce inoltre una stima del costo totale e fornisce elementi a supporto per gestire il follow up, creando sessioni di formazione e iscrivendo le persone.  Con la nuova release e il modulo Training, la funzione che si occupa di Risorse Umane e Formazione può utilizzare un’integrazione pronta all’uso con Microsoft Teams per programmare corsi in modalità Virtual Classroom, con la creazione di appuntamenti e l’invio di inviti che saranno sincronizzati con i calendari Office di ogni iscritto.

Il feedback dei dipendenti

Altra novità introdotta con Talentia HCM 12.1 è il modulo di Continuous Feedback che consente di dare voce ai dipendenti per migliorare la loro motivazione, anticipare i rischi e realizzare le iniziative più indicate attraverso la richiesta e l’invio di feedback, di sondaggi e con la possibilità di analizzare il contributo di ciascuno, l’impegno e il livello di soddisfazione.   HCM 12.1 è stato inoltre arricchito con il nuovo modulo di reporting integrato che offre a HR e Manager una serie di opzioni aggiuntive per il reporting e l’analisi dei dati. Dalla creazione di report con MS Word, inclusi loghi, grafici e formattazione, alla possibilità di utilizzare l’analisi a griglia con dati pivot e grafici. Consente inoltre di avere costantemente a portata di mano tutte le analisi con la granularità voluta e selezionabile dall’utente. Con la versione 12.1 è inoltre possibile rafforzare il livello di sicurezza dei dati attivando l’opzione di autenticazione a due fattori per utenti selezionati o per tutta l’azienda.  

Per rafforzare l’offerta e renderla sempre più competitiva, Talentia nell’ultimo anno ha inoltre lavorato alla costruzione di un network di competenze di alto profilo, siglando importanti partnership strategiche. «Il 2021 è stato un anno cruciale per la strategia di ampliamento della nostra rete dei partner e il 2022 vedrà il consolidamento di questo modello di business» ha detto Michele Serra, Business Partner Development Director di Talentia Software. «Soluzioni innovative e di facile implementazione, struttura dedicata e percorsi di certificazione rappresentano un valore per i nostri partner commerciali che vogliono offrire supporto specialistico ai propri clienti. Per il 2022 abbiamo in programma di ampliare l’organico del 10%, con un piano di assunzioni in ambito R&D, consulenza e marketing».