GIB, il futuro dell’Industria 4.0: integrazione e digitalizzazione della Supply Chain

GIB progetta, produce e installa soluzioni per ottimizzare la Supply Chain, con la finalità di ampliare lo standard SAP con funzioni e metodi logistici atti ad ottenere un vantaggio decisivo il proprio business.

GIB nasce a Sigen in Germania nel 1992 per rispondere alle esigenze di una clientela alla ricerca di un servizio sempre più personalizzato. Dal 2016 è entrata a far parte della famiglia ifm electronic gmbh, azienda leader per le soluzioni di automazione industriali. Ifm e GIB hanno saputo conservare la flessibilità e l’individualità delle loro origini combinandole con l’internazionalità di un grande gruppo in crescita.

Oggi, oltre 800 clienti si affidano ai prodotti di GIB per l’ottimizzazione della propria Supply Chain. Nel video Nadine Rahman, Managing Director di ifm, e Björn Dunkel, Managing Director di GIB, sottolineano il ruolo chiave di una digitalizzazione della Supply Chain.

Si parla di Supply Chain 4.0 dove analisi avanzate, decisioni automatizzate, utilizzo di sensori connessi in Cloud vengono a rispondere alle nuove esigenze di un mercato flessibile e in continua evoluzione.

Leggi anche:  Oracle: le soluzioni in cloud di marketing automation fanno la differenza anche nel mondo bancario