Le app Android arrivano su Windows 11

Microsoft sconsiglia nuovamente il passaggio a Windows 11 per i PC non idonei

Per ora sono solo 50 applicazioni disponibili per i Windows Insider

Una delle maggiori funzionalità di Windows 11, che è stata omessa dal lancio iniziale del sistema operativo, è la possibilità di eseguire app Android, da installare direttamente dal Microsoft Store. Quella caratteristica tanto attesa sta finalmente mostrando segni di vita, anche se in forma molto limitata. Il “Windows Subsystem for Android” è ora disponibile per Windows Insider sul canale beta.

Questo permette agli Insider di scaricare app da Amazon Appstore, integrato nel Microsoft Store. Simile al sottosistema Windows per Linux, la controparte Android verrà eseguita in una macchina virtuale Hyper-V. Chi dispone di un sistema compatibile (Intel, AMD e processori ARM), può aprire semplicemente il Microsoft Store ed essere in grado di vedere le nuove app Android.

Futuro integrato

Ovviamente questo è solo l’inizio. Ad ogni modo, le applicazioni Android sembrano essere integrate abbastanza bene in Windows. Microsoft afferma che gli utenti saranno in grado di interagire con le notifiche delle app direttamente dal Centro operativo di Windows, agganciarle ad un lato del monitor, fissarle alla barra delle applicazioni e interagire tramite mouse, touch o penna. Sfortunatamente, la selezione è molto limitata al momento, con solo 50 app.

Queste includono Kindle di Amazon, Khan Academy Kids e una manciata di giochi e app per bambini. Ci vorrà un po’ di tempo ma è plausibile che già entro la fine dell’anno molte altre arriveranno sullo Store di Microsoft, considerando l’enorme popolarità di Android e il lavoro che, negli anni, il colosso di Redmond e Google hanno fatto per rendere maggiormente compatibili i due mondi.

Leggi anche:  Il Gruppo Lunelli si affida a Salesforce per mettere l’innovazione digitale al servizio del cliente