Netflix renderà disponibili i giochi iOS tramite l’App Store

Netflix renderà disponibili i giochi iOS tramite l'App Store

Nessun negozio in-store, vietato dalle politiche della Mela

Ora che Netflix offre giochi per dispositivi mobili su Android, c’è una domanda tra gli addetti ai lavori che si fa strada: come agirà il colosso dello streaming nei confronti di iOS, le cui politiche vietano di realizzare store ‘in-store’? Nella sua newsletter “Power On”, Mark Gurman di Bloomberg (con l’aiuto dello sviluppatore Steve Moser) ha affermato di aver visto il codice che indica come Netflix potrebbe rilasciare tutti i suoi giochi “individualmente” su iOS, attraverso l’App Store.

Non saranno tutti scaricabili e riproducibili all’interno dell’app, ma esternamente, come qualsiasi altro videogame ad oggi pubblicato sul negozio digitale della Mela. L’app principale di Netflix offrirebbe comunque l’accesso al catalogo dei giochi, ma si avvierebbe semplicemente un’app separata quando si tocca un titolo. 

Attualmente è così che funziona con Android, anche se Netflix ha la possibilità di inserire i giochi direttamente nella sua app Android. da avviare tra il catalogo delle serie e produzioni originali. Su iOS, non avrebbe altra scelta che rendere i giochi disponibili separatamente. Apple richiede che ogni gioco sull’App Store riceva una proiezione individuale, anche se risulta disponibile solo tramite una fruizione via cloud. Per questo, Netflix dovrà scendere a compromessi se porterà i giochi mobili su iOS.

Ciò sottolinea anche una crescente rivalità tra Apple e Netflix, come ha spiegato Gurman. I due sono in competizione su un numero crescente di fronti, che vanno dai giochi ai servizi di streaming video, ma nessuno dei due può permettersi di estraniarsi dall’altro. Esiste il potenziale per un conflitto significativo, soprattutto se Apple dovrà fare ulteriori concessioni sulle regole dell’App Store.

Leggi anche:  Elon Musk vuole mettere in attesa Twitter fino a febbraio 2023