Veeam registra una crescita del 28% nel terzo trimestre del 2021

Oracle: risultati finanziari Q2, in crescita su cloud IaaS e SaaS

Continuano gli investimenti delle aziende nell’adozione del cloud e della modern data protection

Veeam Software ha annunciato un altro trimestre di crescita a due cifre, con un aumento delle entrate annuali ricorrenti (ARR) del 28% anno su anno (YoY) per il Q3’21. Con la più rapida crescita del fatturato su base annua (25,3%), come indicato nell’IDC Semi-Annual Software Tracker for Data Replication & Protection 1H’21, la crescita di Veeam è supportata da oltre 20 nuove release di prodotto e da importanti aggiornamenti sulle funzionalità e si sta preparando per altre due release in Q4: Veeam Backup for Office 365 e Veeam Disaster Recovery Orchestrator v6.

“Le aziende stanno lottando per contrastare l’evoluzione delle minacce alla sicurezza informatica e stanno affrontando sfide globali ed economiche senza precedenti: la modern data protection continua ad essere una delle soluzioni più importanti per la sicurezza e la continuità aziendale,” ha dichiarato William H. Largent, Chief Executive Officer (CEO) and Chairman of the Board di Veeam. “Con una crescita media anno su anno del mercato della replica e della protezione dei dati pari al +2,9%, il nostro 15° trimestre consecutivo di crescita a due cifre è la prova che le soluzioni Veeam continuano a soddisfare e a superare le aspettative dei clienti, aiutandoli a raggiungere gli obiettivi operativi e proteggendoli al contempo dai crescenti attacchi ransomware. Siamo entusiasti di festeggiare i primi 15 anni di Veeam con questi risultati e siamo pronti per affrontare i prossimi 15.”

La sintesi del terzo trimestre 2021

  • Più di 300.000 utenti hanno scaricato Veeam Backup & Replication v11 dal suo lancio avvenuto nel primo trimestre. Rilasciata come la più avanzata soluzione di protezione dei dati per i carichi di lavoro cloud, virtuali, fisici, SaaS e Kubernetes, la V11 consente alle aziende di accelerare l’adozione del cloud assicurando che i dati siano sicuri, protetti e gestiti da un’unica console.
  • La protezione dei dati Veeam cloud-native ha registrato una crescita di oltre il 350% nel terzo trimestre del 2021. Le nuove release di Veeam Backup for AWS v4, Veeam Backup for Microsoft Azure v3 e Veeam Backup for Google Cloud Platform v2 sono ora integrate direttamente in Veeam Backup & Replication v11a.
  • Veeam Backup for Microsoft Office 365 ha registrato una crescita del 73% nel terzo trimestre del 2021. La soluzione numero 1 per il backup e il ripristino di Office 365 consente agli utenti di eseguire il backup in modo sicuro in qualsiasi luogo, in sede, in un cloud hyperscale o con un service provider.
  • La piattaforma Veeam ha ottenuto una crescita delle prenotazioni pari al 268% rispetto all’anno precedente, generando transazioni per più di 1 milione di dollari.
  • Veeam Universal License (VUL) – la prima licenza portabile esistente sul mercato, che abilita flessibilità dell’IT e mobilità dei carichi di lavoro all’interno degli ambienti aziendali on premise, multi-cloud e ibridi – ha rappresentato quasi 3/4 delle nuove transazioni nette nel terzo trimestre, con l’offerta di prodotti in abbonamento di Veeam che ha registrato una crescita del 64% anno su anno.
  • Le integrazioni della linea di prodotti di storage primario con Veeam sono ora 86 tra cui il supporto per HPE Alletra 6000, HPE Alletra 9000, HPE XP8, Dell EMC PowerMax e Hitachi Virtual Storage Platform (VSP), aumentando così le integrazioni storage e le opzioni hardware-agnostiche.
  • Nell’ultimo IDC Semi-Annual Software Tracker for Data Replication & Protection 1H’21, Veeam ha ottenuto la più rapida crescita dei ricavi su base annua (25,3%) tra i primi 5 vendor. La crescita di Veeam è due volte tanto rispetto a quella del competitor più vicino. Veeam ha consolidato la seconda posizione a livello mondiale ed è il fornitore n. 1 sia in EMEA che in LATAM per quanto riguarda la crescita complessiva dei ricavi e della quota di mercato.
  •  Veeam ha come clienti l’81% delle aziende Fortune 500 e il 69% delle Global 2000. Tra i clienti dell’azienda in questo trimestre figurano: Aboriginal Peoples TV Network, Ajuntament de Vilafranca del Penedès, Covenco Recovery Services, Diamond Group, Essilor Amera, Fameccanica Group, Fujifilm UK, Lembaga Lebuhraya Malaysia, Liverpool John Moores University, Maintainer Corporation of Iowa, Inc., Mondragon Unibertsitatea, Parul University, Qatar Engineering & Construction Company, Qingdao Huanghai Pharmaceutical Co. Ltd, Swietelsky e TRC Construction Public Company Limited.
Leggi anche:  Una cultura data driven per i processi decisionali aziendali